Questo sito contribuisce alla audience de

C'è ancora tanto azzurro nel Mondiale rosa: 1^ prova di discesa a Méribel, Goggia e Curtoni davanti a tutte

Foto di Redazione
Info foto

2023 Getty Images

Sci Alpinocourchevel méribel 2023

C'è ancora tanto azzurro nel Mondiale rosa: 1^ prova di discesa a Méribel, Goggia e Curtoni davanti a tutte

La bergamasca si trova subito bene con la "Roc de Fer", la valtellinese è lì poi ci sono Ilka Stuhec e le austriache, mentre Suter e Gut-Behrami sono alle spalle di Brignone (ottava). Mercoledì il super-g...

Una prima prova subito con tanto azzurro, per aprire l'appuntamento con la discesa mondiale delle ragazze, che andrà in scena sabato, come ci si era lasciati ieri con la medaglia d'oro di Federica Brignone.

Sono Sofia Goggia ed Elena Curtoni a guidare la classifica del primo dei tre training in quel di Méribel (giovedì e venerdì gli altri due test cronometrati), con la miglior notizia rappresentata dal buon feeling della bergamasca, dopo un super-g decisamente “macchinoso” nella prima manche della combinata, la grande favorita per il titolo tra quattro giorni.

Sofia è solida da cima a fondo sui 90 secondi della “Roc de Fer”, perdendo anche pochissimo terreno da Curtoni sul tratto più tecnico che precede il muro finale: la valtellinese è seconda, a 24 centesimi dalla compagna di squadra, poi c'è Ilka Stuhec che potrebbe essere la grande rivale per sabato. La slovena non fa la differenza nel tratto di scorrimento, anzi, ma sembra già davvero pimpante e chiude terza a + 0”44 da Goggia.

L'Austria si aggrappa a Cornelia Huetter, altra donna temibilissima sulla gara secca, con una ritrovata Venier che spinge ed è lì, in mezzo alle francesi Gauche e Miradoli. Ottava, a 82 centesimi dalla vetta, una Brignone che sogna già ad occhi aperti il super-g di mercoledì e conferma di stare benissimo.

E' abbastanza buono il rientro post caduta di Cortina per Suter, 9^ a 9 decimi, davanti a Gut-Behrami e Lie, da non sottovalutare ovviamente in chiave gara come Puchner e Weidle, rispettivamente a 1”13 e 1”24. Più lontana Mowinckel, a 1”63, fuori Isabella Wright che aveva firmato i primi due parziali nel tratto alto.

Per Marta Bassino, che in ogni caso non farà la discesa ma ha voluto testarsi per il super-g di domani, distacco di 1”47, davanti comunque a Nicol Delago (+ 1”78) e Laura Pirovano, cauta col pettorale n° 1 per terminare a quasi 3” da Goggia.

 

CLASSIFICA 1^ PROVA DISCESA FEMMINILE – MONDIALI Courchevel MERIBEL

 

Sofia Goggia in 1'30”54

Elena Curtoni + 0”26

Ilka Stuhec + 0”44

4° Cornelia Huetter + 0”61

5° Laura Gauche + 0”66

5° Stephanie Venier + 0”66

7° Romane Miradoli + 0”81

Federica Brignone + 0”82

Corinne Suter + 0”90

10° Lara Gut-Behrami + 1”03

17° Marta Bassino + 1”47

20° Nicol Delago + 1”78

31° Laura Pirovano + 2”89

© RIPRODUZIONE RISERVATA
430
Consensi sui social