Questo sito contribuisce alla audience de

Ancora super Lie, poi le austriache nell'ultima prova di Lake Louise. Le azzurre ci sono: Delago settima, Goggia decima

Poker austriaco nell'ultima prova di Lake Louise, ma le azzurre ci sono: Delago quinta, Goggia settima
Info foto

Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Ancora super Lie, poi le austriache nell'ultima prova di Lake Louise. Le azzurre ci sono: Delago settima, Goggia decima

Secondo test cronometrato verso la discesa d'apertura della stagione, in programma venerdì: la norvegese è straordinaria, Tippler seconda davanti alle compagne di squadra. Preoccupazione per la caduta della giovane Raedler.

Un sacco di austriache davanti, le due punte azzurre che ci sono ma... una Kajsa Vickhoff Lie straordinaria.

E' questa la sintesi della seconda e ultima prova andata in scena sulla “Men's Olympic” di Lake Louise, in vista delle due discese libere che, venerdì e sabato (sempre alle ore 20.30 italiane), apriranno la stagione della velocità femminile.

La giovanissima norvegese (classe 1998), dopo aver firmato il miglior tempo ex-aequo con McKennis nel primo test di mercoledì, si ripete impressionando nuovamente, visto che a metà tracciato aveva oltre mezzo secondo di margine su tutte; Lie (al via con il n° 30) chiuderà con 15 centesimi su Tamara Tippler, a sua volta davanti alle compagne di squadra Nina Ortlieb, sorpresa col pettorale 27, Nicole Schmidhofer (qui vincitrice lo scorso anno per due volte nel giro di 24 ore) e Ramona Siebenhofer, sesta dopo essere stata scavalcata da un'altra donna pericolosissima come Ester Ledecka, la più vicina alla capoclassifica all'ultimo intermedio.

L'Italia è lì, con le sue due punte: Nicol Delago conferma il feeling e sale di livello rispetto alla prima prova, piazzandosi settima a 61 centesimi dalla vetta e con una parte centrale ottima, mentre Sofia Goggia è decima a + 0”89, appena alle spalle di altre due aquilotte, Venier e Reisinger, e davanti a Weirather, Gisin, Stuhec, Suter e Shiffrin (velocissima sino a metà prova), ovvero tutte le altre favorite che, a tratti, si sono nascoste in vista della gara.

Abbastanza distanti le altre azzurre, ovvero Marsaglia (21esima a 2”18), Curtoni (29esima a 2”72), Brignone (33esima a 3”15) e Nadia Delago, 37esima a 3”44.

Una prova interrotta, per oltre 15 minuti, a causa della caduta dell'austriaca Ariane Raedler: si attendono notizie sulle condizioni della classe '95 del Vorarlberg.


CLICCA QUI PER IL RISULTATO COMPLETO


CLASSIFICA 2^ PROVA DISCESA FEMMINILE LAKE LOUISE


1° Kajsa Vickhoff Lie in 1'51”54

2° Tamara Tippler + 0”15

3° Nina Ortlieb + 0”29

Nicole Schmidhofer + 0”33

5° Ester Ledecka + 0”34

6° Ramona Siebenhofer + 0”47

7° Nicol Delago + 0”61

Stephanie Venier + 0”69

9° Elisabeth Reisinger + 0”81

10° Sofia Goggia + 0”89

21° Francesca Marsaglia + 2”18

29° Elena Curtoni + 2”72

33° Federica Brignone + 3”15

37° Nadia Delago + 3”44

© RIPRODUZIONE RISERVATA
112
Consensi sui social

Discesa Femminile Lake Louise (CAN)

1° Pos.LEDECKÁ Ester

CZE

2° Pos.SUTER Corinne

SUI

3° Pos.VENIER Stephanie

AUT