Martedì 12 Novembre, 10:15
Utenti online: 37
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di 2019 Getty Images

Aosta accoglie i campioni della regione per la "Giornata Olimpica" con Brignone, Pellegrino, De Fabiani e Simone Origone

Aosta accoglie i campioni della regione per la 'Giornata Olimpica' con Brignone, Pellegrino, De Fabiani e Simone Origone

Una premiazione, quella voluta dal CONI, andata in scena nella sala Ida Maria Viglino del palazzo regionale.

Aosta ha accolto i suoi campioni, nella giornata di sabato, per celebrare i loro trionfi e al tempo stesso coinvolgere i tanti giovani protagonisti in varie discipline.

La “Giornata Olimpica 2019” ha visto il comitato regionale del CONI Valle d'Aosta organizzare un evento di natura biennale, con cui si premiano gli atleti valdostani che, tra il 2018 e il 2019, si sono particolarmente distinti a livello nazionale e internazionale.

A partire da Federica Brignone, in partenza nella giornata di lunedì verso Copper Mountain, dove preparerà i prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo dopo il buon esordio (5° posto) nel gigante di Soelden; la gigantista di La Salle ha ricevuto una medaglia d'argento al valore atletico per il bronzo conquistato ai Giochi Olimpici di PyeongChang 2018 nella sua specialità preferita, mentre la medaglia d'oro è andata a Simone Origone, vincitore della Coppa del Mondo di sci di velocità lo scorso aprile ad Andorra, firmando un record straordinario con l'undicesima sfera di cristallo della carriera.

Erano presenti anche i fondisti Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani, autori di una fantastica doppietta nella sprint di Coppa del Mondo a “casa”, lo scorso 16 febbraio a Cogne. Il vice campione del mondo di specialità, tra l'altro, ha ricevuto assieme a Brignone il riconoscimento speciale per quanto fatto alle Olimpiadi 2018, dove Chicco è salito sul podio con l'argento nella sprint.

© RIPRODUZIONE RISERVATA