Lunedì 22 Luglio, 14:28
Utenti online: 446
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di Sci Club S. Caterina Valfurva

A Santa Caterina Valfurva l'incontro con i campioni è "solo" a tavola, ma la neve non ferma la solidarietà

A Santa Caterina Valfurva l'incontro con i campioni è 'solo' a tavola, ma la neve non ferma la solidarietà

L'evento in pista è stato annullato per il maltempo, ma il 17° Memorial Barbara Compagnoni ha portato in Valtellina tanti fuoriclasse per un ritrovo unico nel suo genere

Scia con i campioni” si è trasformato in un evento leggermente differente, a causa dell'abbondante nevicata che, proprio nella notte che precedeva la manifestazione organizzata a Santa Caterina Valfurva, per il 17° Memorial Barbara Compagnoni, ha imbiancato la località dell'Alta Valtellina costringendo gli organizzatori ad annullare la gara in pista.

Poco male, però, perchè gli iscritti e gli appassionati hanno comunque potuto ritrovarsi, in zona “La Fonte”, per il pranzo assieme ai tanti campioni ed ex che hanno raccolto l'invito di Deborah Compagnoni ed erano presenti per un evento solidale rivolto a favore dell'associazione Sciare per la Vita onlus, destinato al finanziamento del passaporto genetico del “Centro di enco-ematologia Maria Letizia Verga” per lo studio e la cura della leucemia del bambino.

Da una leggenda come Gustav Thoeni, che ha ritrovato tanti vecchi amici come i padroni di casa Tino Pietrogiovanna e Oreste Peccedi, a Max Blardone e Jure Kosir, passando per Matteo Marsaglia letteralmente travolto dall'affetto dei piccoli dello Sci Club Santa Caterina Valfurva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA