Lunedì 20 Novembre, 22:17
Utenti online: 1641
Massimo Brignolo
Massimo Brignolo

foto di Getty Images

Mass Start: vittoria di Tiril Eckhoff, Coppa a Koukalova

Mass Start: vittoria di Tiril Eckhoff, Coppa a Koukalova

Nell'ultima gara della stagione arriva la prima vittoria in carriera nel format di gara, che va a aggiungersi alle tre nelle Sprint, della norvegese. Laura Dahlmeier, nel peggiore weekend della sua eccezionale stagione, non riesce a difendere il vantaggio sulla ceca e le lascia un'altra Coppa di specialità.

Tiril Eckhoff compie un solo errore, al primo poligono in piedi, in una gara dove nessuna delle biathlete trova il 100% e sorniona sfrutta l'opportunità di una gara dove ha la capacità di non uscire mai dalle prime tre delle varie classifiche provvisorie.

L'ultima ad arrendersi alla norvegese è Gabriela Koukalova, protagonista di una prova nervosa dove per quattro giri si è giocata, da lontano, la conquista della Coppa di specialità con Laura Dahlmeier costretta a inseguire e a far di conto sin dal primo poligono dove la tedesca paga una penalità. Koukalova sbaglia nella seconda sessione e si ritrova decima ma Dahlmeier paga un'altra penalità e è ventesima a metà gara. La ceca non sbaglia più e guadagna posizioni su posizioni mentre la tedesca cade ancora nell'errore decisivo per la Coppetta nell'ultima sessione. All'uscita dal poligono Koukalova è spalla a spalla con Tiril Eckhoff, Dahlmeier ottava a 40 secondi con la missione impossibile di recuperare quattro posizioni. Mentre Tiril Eckhoff vola verso la vittoria, Gabriela Koukalova si gusta la seconda Coppa di specialità stagionale, un bottino inatteso prima dell'ultima tappa, e chiude sul secondo gradino del podio a 22.6. Una Dahlmeier stremata è nona a 54.2.

E' terza, al decimo podio in carriera in una partenza in linea, Kaisa Makarainen che paga due errori e nell'ultimo giro riesce a recuperare più di una quindicina di secondi a Veronika Vitkova, quarta. Franziska Hildebrand, presentatasi all'ultimo poligono con quasi una penalità di vantaggio, è quinta dopo l'unico errore della sua gara. Il sesto posto va a Mari Laukkanen che chiude la migliore tappa, due vittorie e questa posizione, della sua carriera e precede Anais Bescond e Darya Domracheva.

E' gara nella gara anche quella tra Dorothea Wierer e Justine Braisaz per la quinta posizione nella classifica generale di Coppa del Mondo. L'azzurra fa la voce grossa nei tratti duri del primo giro ma dopo l'errore al poligono è costretta a fare gara di pazienza mentre la francese è impeccabile a terra. Braisaz che entra in testa alla terza sessione di tiro si gioca le sue possibilità con un doppio 2 in piedi mentre Doro paga due giri al terzo poligono ma è impeccabile all'ultimo dal quale esce in tredicesima posizione affiancata alla diretta concorrente. Sul traguardo Justine Braisaz è dodicesima e Dorothea Wierer quindicesima, piazzamento più che sufficiente per mantenere la quinta posizione in generale. E' ventiduesima Alexia Runggaldier (1+0+0+1) a 1'50"4 da Tiril Eckhoff, ventottesima Federica Sanfilippo (1+1+1+0) a 2'56"3.

La classifica generale di Coppa del Mondo, alla chiusura delle ostilità, vede Laura Dahlmeier prima con 1211 punti. Secondo posto con 1089 punti per Gabriela Koukalova e terza posizione a quota 971 per Kaisa Makarainen. Come detto Dorothea Wierer è quinta con 719 punti; Lisa Vittozzi è ventisettesima (342), Alexia Runggaldier ventottesima (333) e Federica Sanfilippo ventinovesima (314). La squadra italiana supera ampiamente il precedente primato di atlete nelle prime trenta posizioni della classifica generale fissato a quota 2 nelle ultime due stagioni.

Gabriela Koukalova chiude in prima posizione la stagione nella classifica della Coppa delle Mass Start con 265 punti, frutto di due vittorie, un secondo, un terzo e un quarto posto. Laura Dahlmeier, seconda, raggiunge i 254 punti, Kaisa Makarainen terza a quota 207. Dorothea Wierer scavalca all'ultimo Marie Dorin Habert e chiude, con 156 punti, al quinto posto, il suo miglior risultato nella classifica della Coppa in questo format.


OSLO - MASS START FEMMINILE

1. ECKHOFF Tiril [NOR] (0+0+1+0) in 34.23.1
2. KOUKALOVA Gabriela [CZE] (0+1+0+0) a 22.6
3. MAKARAINEN Kaisa [FIN] (0+0+1+1) a 34.5
4. VITKOVA Veronika [CZE] (0+0+1+1) a 36.1
5. HILDEBRAND Franziska [GER] (0+0+0+1) a 39.0
6. LAUKKANEN Mari [FIN] (1+1+0+0) a 40.0
7. BESCOND Anais [FRA] (1+1+0+1) a 43.4
8. DOMRACHEVA Darya [BLR] (1+0+1+0) a 48.5
9. DAHLMEIER Laura [GER] (1+1+0+1) a 54.2
10. DZHIMA Yuliia [UKR] (1+0+0+0) a 57.9

vai ai risultati completi

© RIPRODUZIONE RISERVATA