Giovedì 23 Maggio, 14:51
Utenti online: 592
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

Biathlon: primo successo stagionale per Laura Dahlmeier nella Mass di Anterselva

Biathlon: primo successo stagionale per Laura Dahlmeier nella Mass di Anterselva

La tedesca, grazie a due poligoni in piedi da prima della classe. è tornata alla vittoria in Coppa del Mondo. 

Uscita dal quarto poligono con 3" di vantaggio sulla connazionale Hinz, nell'ultimo giro Dahlmeier ha allungato e si è involata verso la prima vittoria stagionale. Alle sue spalle Hinz è stata raggiunta e superata da Marketa Davidova, 2a sul traguardo. La giovane ceca ha così ottenuto il terzo podio stagionale. Negli ultimi metri Hinz ha difeso la terza piazza dal ritorno di Hanna Oeberg. Ha chiuso 5a Dorothea Wierer, appena fuori dalle dieci invece Lisa Vittozzi.

Sin dalle prime battute Anastasiya Kuzmina si è portata in testa a fare il ritmo, mettendo alla corda diverse atlete. La prima vera scrematura è avvenuta però al poligono, dove hanno sbagliato sia Marte Olsbu Røiseland (una volta) che Kuzmina (due volte). Le due azzurre di punta sono state invece precise e sono passate all’intermedio in scia a Braisaz.

Nella seconda tornata Wierer ha preso il comando delle operazioni, senza però forzare l’andatura. Cinque atlete si sono quindi presentate insieme al poligono, che ancora una volta si è rivelato insidioso. Braisaz, Mäkäräinen, Yurlova e Davidova, con lo “zero”, si sono portate in testa. Su di loro si è riportata anche Paulina Fialkova, che dopo l’errore nella prima serie ha evitato ulteriori penalità. Hanno invece sbagliato Wierer, che ha mancato un bersaglio e Vittozzi, scivolata in 19a posizione dopo aver commesso due errori.

A questo punto è entrata in azione Mäkäräinen, che ha imposto un ritmo sostenuto per tenere a distanza le inseguitrici. Nessuna tra le atlete di testa ha perso tuttavia contatto. Tutte hanno però commesso errori al tiro e così al comando si è portata Laura Dahlmeier, perfetta nel gestire la situazione in piazzola. In scia alla tedesca sono Iryna Kryuko e Vanessa Hinz, ma altre sei atlete sono transitate con meno di 20” di ritardo e hanno poi accorciato le distanze nel penultimo giro.

La lotta per la vittoria si è quindi risolta al quarto poligono. Nel momento decisivo la campionessa olimpica di Sprint e Inseguimento è stata ancora perfetta e con pazienza ha coperto tutti e cinque i bersagli, guadagnando un vantaggio minimo che le ha permesso di gestire al meglio l'ultimo giro e conquistare la vittoria. Alle sue spalle non hanno sbagliato Hinz e Davidova, che si sono giocate le restanti posizioni del podio. Alla fine la ceca ha conquistato la piazza d'onore, mentre la tedesca si è dovuta accontentare del gradino più basso del podio. 

Con un ottima seconda parte di gara Hanna Öberg ha chiuso in quarta piazza a pochi secondi da Hinz. Alle sue spalle è invece finita Dorothea Wierer, tagliata fuori dalla lotta per la vittoria a causa di tre errori al tiro commessi nelle ultime tre serie. In ogni caso l'azzurra ha ottenuto un ottimo risultato in chiave classifica generale. Sul traguardo Wierer ha preceduto Mäkäräinen 6a, Kryuko 7a, Karolin Horchler 8a, Brorsson 9a e Marte Olsbu Røiseland 10a. 

La norvegese nel finale ha avuto la meglio su Lisa Vittozzi, rimasta attardata dopo il doppio errore commesso al secondo poligono, ma poi perfetta sui restanti dieci bersagli. Sono finite più indietro le slovacche Paulina Fialkova 16a e Anastasiya Kuzmina 20a. La terza azzurra in gara, Nicole Gontier ha chiuso 29a. 

Con 15 gare individuali ormai agli archivi, Dorothea Wierer comanda la classifica generale di Coppa del Mondo con 632 punti. La prima delle inseguitrici è Lisa Vittozzi, distante 34 lunghezze. In terza posizione sale invece  Marte Olsbu Røiseland, che finora ha raccolto 508 punti e precede Kuzmina (506) e Fialkova (498).

 

ę RIPRODUZIONE RISERVATA
Mass Start femminile Anterselva (ITA)
PODIO

Nation: GER
Status: ACT
CZE

Nation: CZE
Status: ACT

Nation: GER
Status: ACT