Questo sito contribuisce alla audience de

Wierer e Hofer rinunciano ufficialmente a Wiesbaden: niente city biathlon a causa della norma FISI

Foto di Redazione
Info foto

nw@wilhelmi-fotograf.de

Biathlonl'annuncio

Wierer e Hofer rinunciano ufficialmente a Wiesbaden: niente city biathlon a causa della norma FISI

Il 27 settembre l'evento in terra tedesca, ma senza gli azzurri che non potranno partecipare a gare (anche non ufficiali) sino al 15 ottobre. Scelti i sostituti.

Dorothea Wierer e Lukas Hofer non prenderanno parte al city biathlon in programma a Wiesbaden, ora è ufficiale.

I due alfieri nazionali, invitati alla kermesse estiva organizzata per la giornata di domenica 27 settembre, hanno annunciato la propria rinuncia attraverso i canali social dell'evento tedesco, confermando come la norma della FISI che impedisce ai propri atleti di prendere parte a gare (anche non ufficiali) di livello internazionale sino al prossimo 15 ottobre, li abbia portati a dover dire “no”.

Tra i 16 atleti (8 uomini e altrettante donne) che saranno protagonisti davanti ad un pubblico decisamente limitato a livello di capienza, al posto della vincitrice delle ultime due Coppe del Mondo (terza a Wiesbaden nel 2019, con Lisa Vittozzi vincitrice) e dell'altoatesino argento mondiale in staffetta (e 4° al city biathlon dello scorso anno) ci saranno quindi Marketa Davidova e Michael Krcmar dalla Repubblica Ceca.

In realtà, gli uomini convocati sono 9 con la possibile presenza anche del campione in carica Tarjei Boe, mentre per la gara femminile c'è un ulteriore cambiamento, con l'infortunata Karolin Horchler che lascia spazio alla connazionale Maren Hammerschmidt, confidando nel recupero di Vanessa Hinz che ha un problema ai legamenti della caviglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
96
Consensi sui social