Questo sito contribuisce alla audience de

Via alla stagione dello snowboardcross, Michela Moioli vuole tutto: "Ho una testa diversa rispetto all'anno scorso"

Michela Moioli seconda nello snowboard cross di Coppa del Mondo di Feldberg
Info foto

Getty Images

Snowboardcoppa del mondo

Via alla stagione dello snowboardcross, Michela Moioli vuole tutto: "Ho una testa diversa rispetto all'anno scorso"

L'olimpionica guida gli azzurri nella prima tappa di Coppa del Mondo a Montafon: giovedì qualificazioni, venerdì il gran finale.

Se la stagione dello snowboard azzurro è cominciata a tutti gli effetti lo scorso week-end, con i trionfi tra slalom e gigante parallelo a Bannoye della squadra guidata da Roland Fischnaller (che tornerà protagonista sabato sera a Cortina), sarà l'Austria a bagnare l'esordio del team di snowboardcross, con la prima tappa di Coppa del Mondo prevista a Montafon.

Nella località austriaca, che ha fatto i salti mortali per organizzare una “prima” a rischio considerata la scarsa quantità di neve (e il tracciato è stato leggermente accorciato), si comincerà giovedì con le qualificazioni, per poi giocarsi tutto nelle fasi finali di venerdì 13. E in pista ci sarà di nuovo l'olimpionica Michela Moioli, che vuole tornare al successo mancato nella scorsa stagione, comunque condita dalle medaglie mondiali.

La bergamasca è in fiducia, come ha spiegato all'ufficio stampa FISI: “Mi sento migliorata, ma vedremo cosa succederà in gara, che è la prima per tutti – le sue parole – Ho lavorato sui punti deboli, penso di avere una testa diversa rispetto all'anno scorso; tecnicamente mi sono concentrata sulla lateralità e sull'agilità che mi aiuterà nella fase di partenza, fondamentale dove pochi centesimi possono essere utili.

Qui ho vinto qualche anno fa (era il 16 dicembre 2017, ndr), ma la pista è completamente nuova e le avversarie per la vittoria saranno le solite, da Samkova a Jacobellis. E' chiaro che su un tracciato così corto, il campo delle pretendenti si allarga. Il mio primo obiettivo è quello di tornare in cima al podio, mi manca dal marzo del 2018 (a Veysonnaz, dopo il trionfo olimpico a PyeongChang), poi penseremo alla classifica generale”.

Oltre a Moioli, a Montafon saranno in gara Omar Visintin, Tommaso Leoni, Emanuel Perathoner, Lorenzo Sommariva, Filippo Ferrari, Michele Godino, Matteo Menconi, Sofia Belingheri (che ha cominciato vincendo in Coppa Europa) e Raffaella Brutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
97
Consensi sui social