Martedì 25 Giugno, 13:31
Utenti online: 721
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Fisi Pentaphoto

Emanuel Perathoner primo e Michela Moioli terza negli snowboard cross-2 di Coppa del Mondo di Cervinia!

Emanuel Perathoner primo e Michela Moioli terza negli snowboard cross-2 di Coppa del Mondo di Cervinia!

Due fantastici podi per l’Italia dello snowboard cross nella seconda giornata di gare al Plan Maison di Cervinia.

Non si disputano le qualificazioni pertanto si va completamente con due tabelloni a eliminazione diretta, gli uomini partono dai sedicesimi e le donne dagli ottavi. Tutte e cinque le azzurre passano il primo turno, Michela Moioli e Raffaella Brutto vincendo la propria batteria, con loro Sofia Belingheri, Caterina Carpano e Francesca Gallina. Accedono alle semifinali Belingheri e Moioli, eliminate Carpano, classificata poi ventitreesima, Brutto, atterrata male su un salto quando era seconda, quattordicesima, e Gallina, diciannovesima. Belingheri è quinta nella sua semifinale e approda alla finale dal 7° al 12° posto, Moioli invece va nella finale dal 1° al 6° posto classificandosi terza in semifinale. Belingheri in una finalina a eliminazione si classifica seconda e quindi ottava complessiva alle spalle della canadese Meryeta Odine completando un’altra bella gara dopo quella di ieri in cui ha ottenuto lo stesso piazzamento. Nella finalissima la ceca campionessa olimpica di Sochi 2014 Eva Samkova brucia sul traguardo la statunitense Lindsey Jacobellis e conquista la sua undicesima vittoria in Coppa del Mondo appaiando l’avversaria in testa alla classifica di coppa di specialità. Ma Michi oggi si riscatta chiudendo terza, suo primo podio stagionale e 22° in carriera in Coppa del Mondo, quarta la francese Nelly Moenne-Loccoz, quinta la svizzera Lara Casanova, sesta la francese di Gran Bretagna Charlotte Bankes.

Nella gara maschile passano il primo turno Omar Visintin, Fabio Cordi, Emanuel Perathoner, Michele Godino e Lorenzo Sommariva, eliminati Stefano Bendotti, classificato settantatreesimo, Filippo Ferrari, sessantasettesimo, Thomas Belingheri, sessantatreesimo, Matteo Menconi, cinquantacinquesimo, Tommaso Leoni, sessantaseiesimo, e Lorenzo Catapano, settantottesimo. Passano ai quarti solo Visintin e Perathoner, che vince la propria batteria, fuori Cordi, trentacinquesimo, Godino, venticinquesimo, e Sommariva, quarantaduesimo. I due altoatesini chiudono primo e terzo il loro quarto di finale e approdano in semifinale e sembrano ripetersi ma se Perathoner chiude davanti a tutti e va in finalissima Visintin cade sull’ultimo salto e deve accontentarsi del quarto posto e della piccola finale nella quale chiude terzo e quindi nono complessivo. Finalissima: con una rimonta incredibile nelle ultime fasi il 32enne altoatesino di Laion Emanuel Perathoner dopo un secondo e due terzi posti ottiene finalmente la prima vittoria della carriera battendo lo statunitense Jake Vedder, al primo podio in Coppa, e il vincitore di ieri, il tedesco Martin Noerl, che resta in testa alla classifica generale di specialità. Quarto e quinto due fuoriclasse come l’australiano Alex Pullin e lo statunitense Nate Holland, sesto il tedesco Konstantin Schad. Il prossimo appuntamento con lo snowboard cross è per l’8, 9 e 10 febbraio sulle nevi tedesche di Feldberg.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA