Domenica 16 Dicembre, 5:26
Utenti online: 315
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

foto di pg fb Campiglio Dolomiti

Il 24 novembre aprono gli impianti a Madonna di Campiglio

campiglio

Sabato 24 novembre partirà la stagione invernale 2018/2019 a Madonna di Campiglio. Si potrà sciare nella zona Grostè. Gli impianti saranno aperti dalle ore 8.30 alle 16.30. Al momento saranno in funzione la telecabina Grostè, la seggiovia Grostè Express e la seggiovia Rododendro Express, ma la situazione è in continua evoluzione e potrebbero aprire anche altri impianti.

Saranno aperte la pisae Graffer (n°60) e Corna Rossa (n°61) per un totale di 7 km di piste con 700 metri di dislivello, oltre alla  parte alta dell’Ursus Snowpark allestito con alcune strutture. Il rientro a valle è previsto con il primo tronco della cabinovia Grostè. Saranno aperti i rifugi Stoppani, Graffer e Boch.

Il prezzo dello skipass giornaliero sarà promozionale: 30 euro per gli adulti, 25 euro per gli junior e 15 euro per i bambini fino a 8 anni.

Le novità della stagione 2018/2019: allargamento della pista nera Amazzonia (n.57), compresa la sostituzione dell'impianto di innevamento con un nuovo sistema a bassa pressione; realizzazione di un impianto di innevamento ex novo sulla pista Malga Zeledria-Campo Carlo Magno (n.54); sostituzione dell'impianto d'innevamento programmato nel tratto iniziale della pista denominata FIS 3Tre; allargamento della pista Spinale Diretta (n.73) tra il lago Montagnoli a fine pista e sostituzione dell'impianto di innevamento con uno nuovo di tipo misto: alta/bassa pressione.

Anche per l'inverno 2018-19 continueranno le corse con lo slittino sulla nuova pista Fevri. Tre km di puro divertimento, partendo dalla cima del Monte Spinale a 2.070 metri fino ai 1.730 metri, con un dislivello di 340, in un panorama mozzafiato.

Gli impianti di Madonna di Campiglio rimarranno aperti sabato 24 e domenica 25 novembre 2018 per riaprire in modo continuativo da sabato 1 dicembre 2018. Sabato 6 dicembre aprirà invece la skiarea Pinzolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA