Sci d'erba. A Limone due giorni per provare il carving anche d'estate!

Sci d'erba. A Limone due giorni per provare il carving anche d'estate!
Info foto

Lorenzo Gritti

TurismoL'evento

Sci d'erba. A Limone due giorni per provare il carving anche d'estate!

Nella località piemontese, ecco una bellissima opportunità con ex atleti della nazionale e tecnici della STF: appuntamento nel week-end del 29-30 luglio.

A Limone Piemonte per provare il carving anche in pieno periodo estivo, con una due giorni di puro divertimento grazie allo sci d'erba e all'organizzazione guidata da Angelo Ruffinatto, che ha allestito, per sabato 29 e domenica 30 luglio, un programma davvero molto ricco.

 

In compagnia di ex atleti della nazionale italiana e di Allenatori FISI della Scuola Tecnici Federali, gli appassionati potranno districarsi sul pendio che parte da Capanna Niculin (per ogni tipo di informazione, fare riferimento ai numeri 3493123406 o 3661074136).

Sabato l'appuntamento è fissato dalle ore 15.00 alle 18.00, domenica invece dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00; quota di partecipazione fissata a 10 euro, è necessario presentarsi con scarponi e bastoncini da sci, casco, protezioni roller (consigliate), guanti e abbigliamento sportivo comodo, mentre gli sci verranno forniti dall'organizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
299
Consensi sui social

Si parla ancora di Turismo

Turismo e Montagna

Rent and Go Bike: il noleggio bici ed e-bike in montagna

Redazione Turismo, Venerdì 31 Maggio 2024
Turismo e Montagna

Vacanze sulla neve: tanti motivi per giocare d’anticipo!

Michela Caré, Mercoledì 22 Maggio 2024

Ultimi in Regioni

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Colpita la parte bassa del comprensorio Burki-Belvedere, dove l'esondazione dei torrenti Anza e Roffel ha ricoperto di detriti la pista Fontanone con danni importanti anche all'impianto di innevamento programmato. Non si registrano, invece, danni agli impianti di risalita con regolare esercizio sia al Belvedere che al Monte Moro, dove in questo week-end, grazie alle abbondanti nevicate primaverili, sarà ancora possibile sciare sulla pista servita dallo skilift San Pietro.