Questo sito contribuisce alla audience de

Drammatico incidente sul Monte Cervino, perdono la vita Joel Déanoz e Ottavio Gerard

Drammatico incidente sul Monte Cervino, perdono la vita Joel Déanoz e Ottavio Gerard
Valle d'AostaAlpinismo

Drammatico incidente sul Monte Cervino, perdono la vita Joel Déanoz e Ottavio Gerard

Un tristissimo risveglio per tutta la Valle d’Aosta, quando questa mattina si è appresa la notizia della morte del direttore della scuola di sci di Cervinia Joel Déanoz e del presidente della guide del Cervino Ottavio Gerard, in un drammatico incidente in montagna.

I due giovani di 36 e 40 anni, erano partiti ieri mattina con l’intenzione di scalare il Monte Cervino, in serata non vedendoli rientrare, sono partite le ricerche.

Stando alle prime ricostruzioni dei fatti, mentre erano in cordata lungo la via Deffeyes, a causa di una improvvisa scarica di sassi, i due alpinisti si sarebbero schiantati contro le rocce precipitando per oltre 400 metri in linea verticale.

Debora Camaschella Sindaco di Valtournenche commenta così la notizia:” Le condizioni della montagna erano ottime, i nostri concittadini erano alpinisti esperti e ben allenati, è una tragedia che ci colpisce duramente”.

L’intera comunità della vallata all’ombra della Gran Becca è molto provata, sembra quasi in uno stato di shock.

Alle famiglie vanno le più sentite e sincere condoglianza dalla redazione di NeveItalia

TRAGEDIA SUL CERVINO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social

Si parla ancora di Valle d'Aosta

Monterosa Ski

I proprietari dei terreni contro Monterosa Ski: "L'affitto va pagato"

Michela Caré, Giovedì 14 Novembre 2019
Cervinia

il 26 ottobre Cervinia inaugura la stagione invernale

Michela Caré, Martedì 22 Ottobre 2019
Valle d'Aosta

Valle d'Aosta, i giovani minorenni pagano lo skipass stagionale 50 euro

Michela Caré, Lunedì 7 Ottobre 2019
Courmayeur

Monte Bianco, rischio crollo del ghiacciaio Planpincieux. Strade chiuse

Michela Caré, Mercoledì 25 Settembre 2019
Valle d'Aosta

Valle d'Aosta, investimenti di 10 milioni di euro nel 2020 e 2021

Michela Caré, Domenica 22 Settembre 2019