Lunedì 20 Novembre, 14:26
Utenti online: 1682
Rino Galeno
Rino Galeno

Sextner Dolomiten diventa "Tre Cime SpA" e punta all'espanzione verso il Comelico e l'Austria

Sextner Dolomiten diventa 'Tre Cime SpA' e punta all'espanzione verso il Comelico e l'Austria

Il soci proprietari di Sextner Dolomiten SpA non si fermano e, dopo gli investimenti degli ultimi anni che hanno consentito il collegamento tra Monte Elmo e Croda Rossa, rilanciano ancora la società impiantistica della Val Pusteria.  La società presieduta da Franz Senfter punta ad espandere il carosello sciistico verso il Comelico e l'Austria, con l'obiettivo di raggiungere i 140 Km di piste.

Il collegamento Monte Elmo-Croda Rossa, perfezionato con la cabinovia Orto del Toro negli ultimi anni si è rivelato vincente, portando ad un miglioramento del fatturato del 45 per cento, tanto che si stima di aver ripagato l'investimento iniziale in soli due anni.   Buone notizie sono arrivate anche dal turismo estivo, che è cresciuto più del previsto.

Per il futuro c'è innanzitutto la modifica del nome. La società si chiamerà "Tre Cime SpA", puntando sulle montagne delle Alpi Orientali più conosciute al mondo.    Il nuovo nome certamente ha la possibilità di attrarre l'attenzione del mercato, ma non vorrà essere solo marketing. L'espansione verso il Comelico e Padola e il Bellunese sono tra gli obiettivi principali della nuova società, seguiti dall'interesse verso l'espansione degli impianti in direzione di Sillian (Austria).

I dettagli operativi dei nuovi investimenti saranno ratificati dal prossimo Consiglio di Amministrazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA