Questo sito contribuisce alla audience de

Olimpiadi 2030 ai piedi del Monte Bianco? La possibile candidatura guidata dalla Svizzera

Olympics Rings   Gettyimages matthias hangst 1371035800
Info foto

GettyImages 2022 Matthias Hang

OlimpiadiOlimpiadi Invernali

Olimpiadi 2030 ai piedi del Monte Bianco? La possibile candidatura guidata dalla Svizzera

I Giochi Olimpici post Milano Cortina ancora non hanno una candidata "forte": ecco che potrebbe nascere qualcosa di inedito, anche se il progetto è più probabile che venga dirottato sull'edizione 2034.

Mentre le candidature di Sapporo e Vancouver hanno subito una battuta d'arresto, tra problemi legali da una parte e assenza del supporto popolare in Canada, il giornale elvetico "Les Temps" avanza la possibilità che, per l'assegnazione dei Giochi Olimpici Invernali del 2030, possa entrare in scena una nuova realtà unendo gli sforzi della Francia con Chamonix) e del Canton Vallese per la Svizzera, con l'Italia che bisognerà capire quale ruolo potrà avere nell'ipotesi di un'edizione dei cinque cerchi ai piedi del Monte Bianco.

Il CIO starebbe valutando questa candidatura dopo che il mese scorso aveva annunciato un'apertura a nuove location, visto l'evolversi a dir poco complicato per Salt Lake City (che viaggia verso l'ipotesi 2034), Barcellona-Pirenei-Aragona (ha alzato bandiera bianca a giugno 2022) e per l'appunto Sapporo e Vancouver. L'annuncio previsto per quest'anno è stato posticipato al 2024, dove probabilmente verrà definita anche l'assegnazione dei Giochi del 2034.

In Svizzera l'organizzazione delle Olimpiadi manca dal 1948 con St. Moritz, da quel momento ha fallito nel 1976, 2002, 2006 e 2026. Per la Francia sarebbe la quarta volta, con Chamonix che aprì le danze nel 1924; successivamente seguirono Grenoble nel 1968 e Albertville 1992, l'ultima edizione in concomitanza con quelle estive.

In ogni caso, la candidatura montana dovrà chiedere nuovamente il supporto ai cittadini, dopo che nel 2018 la popolazione del Canton Vallese rigettò la candidatura per il 2026.

#CANDIDATUREOLIMPICHE #SVIZZERA #2030
© RIPRODUZIONE RISERVATA
115
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

La Francia per i Mondiali di casa: Pinturault (che salterà Chamonix) leader del team maschile con Noel e Clarey

La Francia per i Mondiali di casa: Pinturault (che salterà Chamonix) leader del team maschile con Noel e Clarey

Le scelte della nazionale transalpina che affronterà la rassegna di Courchevel Méribel: Alexis, praticamente sulle nevi di casa, a caccia di un'altra medaglia in combinata, prima di riprovarci in super-g e gigante. Faivre, doppio titolo iridato a Cortina, cercherà il colpaccio come Worley, punta di una squadra femminile che conta anche su Miradoli.