Giovedì 13 Dicembre, 4:33
Utenti online: 224

Livigno proclamato Comune Europeo dello Sport 2019

Livigno proclamato Comune Europeo dello Sport 2019

Livigno è stato ufficialmente proclamato ieri 12 novembre a Roma dalla Commissione ACES Europe Comune Europeo dello Sport per il 2019 grazie ai servizi, attività e strutture che la destinazione offre ai suoi ospiti.

Lo scorso luglio, la Commissione ACES Europe e il suo presidente Gian Francesco Lupatelli si sono recati a Livigno per valutare il suo valore aggiunto in fatto di sport. L’attenzione che il Piccolo Tibet rivolge verso lo sport è spiccata grazie all’offerta quotidiana che la località regina dell’allenamento in alta quota, nel cuore delle Alpi italiane, offre ogni giorno ai suoi ospiti grazie all’innovazione e al continuo aggiornamento delle strutture ricettive, dei servizi, eventi e programmi per i giovani che ogni giorno prevedono attività diverse. Non solo sport invernali, ma anche moltissimi altri sport praticabili all’aria aperta e indoor: Livigno si presenta come una palestra all'aria aperta posizionata a 1816 m di altezza che non solo offre la possibilità di praticare sport, ma di trarne anche i molteplici benefici che l’altitudine di natura regala.

“Lo sport per noi è di fondamentale importanza” dichiara Damiano Bormolini, Sindaco di Livigno “siamo molto onorati di aver ricevuto questo riconoscimento a livello Europeo, frutto anche del nostro quotidiano impegno per rendere accessibile la destinazione a tutti. Siamo felici di constatare come i giovani sono appassionati e di come lo sport possa essere anche uno strumento educativo. Il comune sta continuando ad attivarsi in azioni che amplieranno a livello strutturale l’offerta sportiva livignasca”.

Il consigliere comunale Samantha Todeschi dichiara: “Un grande traguardo per la destinazione, che conferma l’importanza del valore sportivo in una località. Non solo sport invernale, ma anche su altre attività. L’impegno del comune è evidente anche dal prossimo arrivo della pista di atletica e dal campo da calcio, di cui inizieranno i lavori, così come la piscina olimpionica da 50 metri ed il tennis coperto.”

Per ulteriori informazioni visitare il sito: Livigno.eu

Fonte: Andrea Vidotti Marketing Comunicazione Eventi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA