Questo sito contribuisce alla audience de

Finali di Coppa Europa a Passo San Pellegrino, azzurri protagonisti con la prima vittoria di Deromedis

dfrrrtt
Info foto

fisi.org

Freestyleskicross

Finali di Coppa Europa a Passo San Pellegrino, azzurri protagonisti con la prima vittoria di Deromedis

Skicross: l'ultimo atto del circuito continentale ha visto il trentino sbloccarsi con il primo successo, mentre Yanick Gunsch e Jole Galli chiudono al secondo posto nella classifica generale.

Simone Deromedis e Yanick Gunsch sorridono, Jole Galli storce un po' la bocca. Gli alfieri italiani dello skicross sono stati assoluti protagonisti delle finali di Coppa Europa andate in scena sulla pista Costabella, nella skiarea di Passo San Pellegrino, in Val di Fassa

Organizzato dallo Sci club Agonistica Trentina sul tracciato da tre anni sede ufficiale di training del Team Italia, l'evento conclusivo della stagione per quanto riguarda il circuito continentale, ha visto trionfare, per la prima volta nella sua carriera in Coppa Europa, il 20enne trentino Simone Deromedis (Sci club Anaune) che ha interpretato meglio di tutti la big final. Partito bene, alle prime woops l'azzurro è secondo alle spalle del compagno di squadra Yanick Gunsch, ma nel salto e nelle paraboliche finali riesce ad agguantare la leadership che mantiene fino al traguardo.

E con Yanick Gunsch secondo, ecco una straordinaria doppietta made in Italy (con il francese Alexis Jay al 3° posto) con l'altoatesino secondo nella classifica generale di Coppa Europa, alle spalle del transalpino Romain Mari, quarto nella gara conclusiva.

A livello femminile, a Jole Galli bastava salire sul podio per aggiudicarsi la classifica finale, ma nella big final la 25enne livignasca ha rallentato nel salto finale a causa di un errore dell'atleta che la precedeva e non è più riuscita a recuperare, chiudendo quarta e perdendo la Coppa Europa per soli 8 punti. E così vittoria al collo della svizzera Saskja Lack, capace di ottenere un doppio successo in Val di Fassa. Per quanto riguarda i piazzamenti degli altri azzurri, Dominik Zuech chiude ottavo, nonostante non abbia partecipato alla small final per una botta al ginocchio, Jannes Debertoli è 17esimo, a pari merito con Pascal Rizzi e con Jamie Lee Castello. Ventiseiesimo è poi Patrick Wolfsgruber, quindi 33esimo Simone Cavallar.

In chiave femminile altra ottima prova per Andrea Chesi, che chiude in nona posizione sfiorando la small final. Giorgia Graifermberg così come Nathalie Bernard, entrambe 17esime. Infortunio senza gravi conseguenze poi per Rebecca Paoli ai quarti di finale, chiuderà 25esima. La due giorni di Coppa Europa di Passo San Pellegrino ha avuto anche il compito di assegnare i titoli italiani. Oro assoluto per Yanick Gunsch, davanti a Simone Deromedis e a Dominik Zuech, mentre fra gli junior trionfa lo stesso Deromedis su Cavallar e Wolfsgruber. In campo femminile titolo per Jole Galli sulla 17enne trentina Andrea Chesi, quindi bronzo per Rebecca Paoli. Il podio junior è tutto trentino con Chesi prima, Paoli seconda e Giorgia Graifemberg terza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
55
Consensi sui social

Approfondimenti

Passo San Pellegrino
Informazioni turistiche

Passo San Pellegrino

Passo San Pellegrino