Domenica 19 Novembre, 11:36
Utenti online: 2025
Le migliori discese Freeride vicino ai comprensori sciistici
Valentina Graziosi
Valentina Graziosi
Redazione, produzioni video

La Sicurezza nelle escursioni fuori pista, artva, pala e sonda.

La Sicurezza nelle escursioni fuori pista, artva, pala e sonda.

Cresce sempre di più il numero degli appassionati di freeride, di sci fuori pista e dello sci alpinismo.  Attività meravigliose che devono essere praticate con la dovuta preparazione e attenzione. Quando si abbandonano le piste battute si entra in quello che viene definito “terreno d’avventura” e possono esserci dei rischi. Chi si vuole avvicinare a queste attività deve sapere che esistono dotazioni di sicurezza obbligatorie da avere sempre con sé in ogni gita e norme di sicurezza da osservare.  La prevenzione resta il modo migliore per godersi la montagna in sicurezza e in modo responsabile.

Ecco alcuni consigli utili:
- Conosci te stesso: prima di ogni attività è bene valutarne la difficoltà e la propria preparazione.
- Informarsi sempre attraverso il bollettino meteonivologico
- Munirsi dell’adeguato equipaggiamento di base: ARTVA, PALA, SONDA che vanno controllati prima di iniziare l’attività. ARTVA indossato e acceso, pala e sonda nello zaino
- Valutare i fattori ambientali che possono incrementare il pericolo valanghe: il vento, le temperature, le precipitazioni nevose, le pendenze dei pendii e l’esposizione dei versanti.
- Saper rinunciare. Chi ama e rispetta la montagna ha il coraggio della rinuncia.

In questo video ci spiega tutto la guida alpina Patrick Raspo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA