Questo sito contribuisce alla audience de

Vietato sciare sotto l’effetto di alcolici. Bombardino e birra solo a fine giornata

Vietato sciare sotto l’effetto di alcolici. Bombardino e birra solo a fine giornata
TurismoDECRETO LEGISLATIVO 40/2021

Vietato sciare sotto l’effetto di alcolici. Bombardino e birra solo a fine giornata

Il Decreto legislativo numero 40 del 28 febbraio 2021 introduce, tra le novità in materia di sicurezza nelle discipline sportive invernali, il divieto di sciare sotto effetto di alcol o sostanze stupefacenti.

Niente più bombardino e birra tra una sciata e l’altra. Dal 1° gennaio 2022 entrerà in vigore il Decreto legislativo 40/2021, di cui il comma 1 dell’articolo 31 denominato “Accertamenti alcolemici e tossicologici” recita:

È vietato sciare in stato di ebbrezza in conseguenza di uso di bevande alcoliche e di sostanze tossicologiche”.

Il comma 2 prosegue dicendo:

Gli organi accertatori, nel rispetto   della   riservatezza personale e senza pregiudizio per l'integrità fisica, possono sottoporre gli sciatori ad accertamenti qualitativi non invasivi o a prove, anche attraverso apparecchi portatili”.

L’articolo 31 si conclude con il comma 3 dove si legge:

Quando gli accertamenti qualitativi di cui al comma 2 hanno dato esito positivo ovvero quando si abbia altrimenti motivo  di  ritenere che  lo  sciatore  si  trovi  in  stato  di  alterazione  psicofisica derivante  dall'influenza  dell'alcool  o  di  droghe,   gli   organi accertatori, anche accompagnandolo presso il più vicino  ufficio  o comando, hanno la  facoltà di  effettuare  l'accertamento  con  gli strumenti e le procedure previste dall'articolo 379 del  decreto  del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495”.

L’articolo citato è quello della norma del codice della strada che disciplina i controlli per chi viene trovato al volante in stato di ebbrezza.
La legge stabilisce attualmente il limite di 0,5 grammi/litro di alcol nel sangue, limite oltre il quale si viene definiti in stato di ebbrezza e quindi soggetti a provvedimenti sanzionatori.
Il tasso di alcol nel sangue superiore a 0,5 grammi/litro limite viene punita con sanzioni elevate e multe severe. Se il tasso è oltre 0,8 grammi/litro diventa reato.

SICUREZZA IN MONTAGNA: ALTRI PROVVEDIMENTI CHE ENTRERANNO IN VIGORE IL 1° GENNAIO 2022:

Assicurazione RCT obbligatoria per sciare su tutto il territorio nazionale

Il casco da sci è obbligatorio sotto i 18 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3k
Consensi sui social

Più letti in Turismo

Dopo un anno di assicurazione obbligatoria sulle piste, come sono cambiate le abitudini degli sciatori?

Dopo un anno di assicurazione obbligatoria sulle piste, come sono cambiate le abitudini degli sciatori?

Gli sciatori sono diventati più prudenti da quando è stato introdotto l’obbligo di essere assicurati in pista? Com’è cambiato il comportamento sugli sci dal 1° gennaio 2022?   Il team Datalab di 24hassistance, forte dell’esperienza del prodotto Snowcare, leader di settore da 20 anni con oltre 3 milioni di polizze vendute lo scorso anno, ha scattato una fotografia di cosa è successo con l’introduzione dell’assicurazione obbligatoria sugli sci.