Questo sito contribuisce alla audience de

In Valle d'Aosta si scia fino al 5 Maggio. Il fatturato della stagione 2023/24 in Valle supera i 112 Milioni!

In Valle d'Aosta si scia fino al 5 Maggio. Il fatturato della stagione 2023/24 in Valle supera i 112 Milioni!
Valle d'Aosta

In Valle d'Aosta si scia fino al 5 Maggio. Il fatturato della stagione 2023/24 in Valle supera i 112 Milioni!

Si sta vivendo un capovolgimento stagionale. In questo aprile che sembra dicembre per temperature e condizioni della neve, saranno ancora aperti in Valle d’Aosta i comprensori di Valtournenche fino a domenica 21 aprile e  Breuil-Cervinia fino a domenica 5 maggio, per poi riaprire il 6 maggio in versione estiva (fino all’8 settembre). Le uniche chiusure anticipate a Cervinia saranno il tappeto Cretaz (dal 25 aprile), la seggiovia Campetto (dal 25 aprile) e la seggiovia Cieloalto (dal 28 aprile).

Una stagione da record, come emerge dai primi dati consuntivi forniti dalle società di impianti, con 112 milioni e 817 mila euro di fatturato globale tra il 1° ottobre 2023 e il 31 marzo 2024, +31 per cento rispetto alla media delle tre stagioni precedenti. Nel dato sono inclusi i 4,3 milioni della Skyway (+18 per cento).

L’incremento non dipende dall’aumento degli skipass, visto che anche i primi ingressi sono cresciuti: 3,2 milioni rispetto ai 3 milioni della stagione 2022/23 e +14 per cento rispetto alla media delle ultime tre stagioni. L’aumento più consistente è stato a Crévacol (+41 per cento nei primi ingressi, per 780 mila euro di fatturato), il risultato peggiore è stato quello di Champorcher (-24 per cento). Il bilancio complessivo del gruppo Monterosa Ski (Champoluc-Frachey, Gressoney-La-Trinité, Antagnod, Brusson, Champorcher e Gressoney-Saint-Jean) è stato, tuttavia, più che positivo: un fatturato lordo invernale di 20 milioni 370 mila euro ha segnato una crescita dell’11% (rispetto al 2022/23) e un totale di 627.542 di primi ingressi, pari al +2,65%, grazie a numerosi stranieri provenienti principalmente da Regno Unito, Svezia, Danimarca, Belgio e Paesi Bassi. Il comprensorio Tre Valli è arrivato a 505.950 primi ingressi (+3,3%), con un fatturato pari a 18 milioni e 900 mila (+12,2% rispetto al 2022/23).

Le stazioni satellite di media montagna, penalizzate dalla scarsa neve di inizio stagione hanno recuperato a fine stagione grazie alle abbondanti nevicate tardive. Le prime precipitazioni significative sono arrivate solo a fine di febbraio, ma le condizioni ottimali di marzo hanno consentito di prolungare le aperture di impianti e piste anche nei giorni infrasettimanali fino al 1° aprile.

“C’è sicuramente ancora molto lavoro da fare”, commenta Giorgio Munari, ad di Monterosa spa, “Nei prossimi anni intendiamo intervenire potenziando gli impianti di innevamento programmato in tutte le località, da Champorcher, dove i lavori riprenderanno appena possibile, ad Antagnod, Brusson e Gressoney-Saint-Jean, dove sono in corso le attività progettuali”.

Cervinia-Valtournenche ha incrementato gli incassi del 13 per cento, da 33,3 a 37,6 milioni di euro, che diventano 40,5 tenendo conto anche di Chamois (con incassi in calo del 10 per cento a 393 mila euro) e Torgnon (+15 per cento a 2,5 milioni e oltre 136 mila primi ingressi). E considerando che la stagione lì non è ancor terminata.

In attesa dell’estiva che inizierà il 22 giugno, la stagione invernale ha regalato soddisfazioni anche a Pila spa in termini di presenze (+10 per cento) e di fatturato lordo (+20 per cento, a 15,3 milioni di euro).

Centomila i primi ingressi invernali per Funivie Monte Bianco spa, che arriva a un fatturato di 17 milioni e 771 mila euro (+13 per cento). Molto bene La Thuile, che incrementa del 25 per cento, raggiungendo i 12 milioni e 385 mila euro. Stabile, infine, Cogne sempre intorno ai 450 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
403
Consensi sui social

Approfondimenti

Cervinia
Informazioni turistiche

Cervinia

Cervinia, Plan Maison
Monterosa Ski
Informazioni turistiche

Monterosa Ski

Champoluc, Alagna Valsesia, Gressoney Saint Jean, Gressoney La Trinitè, Brusson, Antagnod
Champorcher
Informazioni turistiche

Champorcher

Champorcher
Valtournenche
Informazioni turistiche

Valtournenche

Valtournenche

Più letti in Regioni

16-17 marzo, torna Rossignol X-Color Tour: a Folgaria una due giorni all’insegna dell’inclusione e della solidarietà

16-17 marzo, torna Rossignol X-Color Tour: a Folgaria una due giorni all’insegna dell’inclusione e della solidarietà

Anche nel 2024 l’appuntamento con “Rossignol X-Color Tour” eÌ€ a Folgaria, in Trentino, che per il terzo anno consecutivo ospita la fun-race non competitiva sulla neve piuÌ€ divertente d’Italia. Le date da segnare in calendario sono quelle del 16 e 17 marzo e, oltre a tanto divertimento, ci saraÌ€ spazio anche per la solidarietaÌ€. Protagonisti del weekend saranno infatti i bambini e i ragazzi della Onlus veronese Continuando a Crescere che, in collaborazione con “I Bambini delle Fate”, si occupa di attivitaÌ€ di inclusione per le persone con disabilitaÌ€ e per le loro famiglie. Rossignol X- Color Tour saraÌ€ comunque aperta a tutti, e in piuÌ€ offriraÌ€ la possibilitaÌ€ di provare i migliori sci del marchio del galletto. Il villaggio saraÌ€ in funzione dalle 9 alle 15 con musica, intrattenimento e gadget per tutti. Il contest X-Color avraÌ€ luogo la domenica dalle 10.30 con premiazione alle 15.