Sabato 23 Marzo, 21:53
Utenti online: 1013
Cinzia Meoni
Cinzia Meoni
Giornalista

foto di tirolo.com

I migliori party per finire in bellezza la stagione sciistica

Ischgl Top Of The Mountain Concert

La primavera, o almeno il suo inizio tra marzo e aprile, è un momento ideale per concedersi una vacanza in alta quota: le offerte sono innumerevoli con skipass scontati e settimana bianca a prezzi d'occasione, le giornate sono più lunghe e, una volta tolti gli sci, si può terminare la giornata prendendo il sole in baita, magari davanti a un "hugo". Non solo. C'è anche una ragione in più per prendere in considerazione una vacanza sulle piste a fine stagione. La montagna si veste a festa per dare l'arrivederci agli appassionati di sci al dicembre successivo con un ricco calendario di eventi su tutto l’arco alpino adatti a tutti i gusti. 

A Ischgl, nel Landeck, per celebrare la lunga stagione di sci che si chiude il 1° maggio, quest’anno è stato chiamato Lenny Kravitz. L’artista il 30 aprile, a partire dalle 13,  intonerà vecchi e nuovi successi dal palcoscenico naturale dell’Idapl, sulle piste del Silvretta-Arena, a 2300 metri di altitudine circa per il Top of the Mountain Concert. Da “Are you gonna my way”, a “Fly away” …Non capita tutti i giorni di sciare con Lenny Kravitz in sottofondo! Per Pasqua, il 21 aprile, sarà invece il cantante tedesco Johannes Oerding a rallegrare gli sciatori del Silvretta-Arena. I concerti sono inclusi nello skipass. A Sölden, nello scenario stupefacente delle montagne dell’ Ötztal, le  date da segnare in calendario sono due. Prima di tutto l’Electric Mountain Festival, giunto ormai alla sua ottava edizione, il 4 e il 5 aprile, con Robin Schulz, R3HAB, DJEdx, Le Shuux, Lost Frequencies, Laidback Luke e Martin Jensen che daranno vita a 2200 metri a una due giorni di pura adrenalina. 

Il 12 aprile invece, sempre a Sölden, il Ghiacciaio del Rettenbach a 3000 metri, racconterà la leggenda di  “Hannibal” con un allestimento colossale creato da Lawine Torrèn che prevede con 500 artisti e atleti coinvolti, oltre a gatti delle nevi, elicotteri, paracadutisti e sciatori. Lo spettacolo propone la discesa in Italia del comandante cartaginese che, nel 218 a.C ha valicato le Alpi in soli dieci giorni con un esercito di 60mila persone, migliaia di cavalli e 37 elefanti. Annibale ne uscì sconfitto… ma questa è un’altra storia…la leggenda rimane

 A Mayrhofen, in Austria, vanno invece in scena dj set e concerti per un’intera settimana: dall’8 al 13 aprile lo Snowbombing, giunto quest’anno alla ventesima edizione, vede alternarsi sulla neve e sul palco protagonisti dello scenario musicale internazionale come Groove Armada e FatboySlim.  A St Anton infine dal 5 al 7 aprile prende vita il festival “New Orleans meets Snow”.  

Sulle Dolomiti l'arrivederci alla stagione della neve è infine all’insegna del puro divertimento vintage. In Alta Badia il 6 e il 7 aprile, per il quinto anno consecutivo, si terrà lo Ski Carousel Vintage Party, con abbigliamento, attrezzatura, musica e ricette proposte nei rifugi “rigorosamente pre-anni ‘90”. 

Per gli sportivi il trend emergente di fine stagione sono invece gli eventi di snow volley, ovvero la “beach volley” giocata su campi di neve anziché di sabbia: per i tornei di snow volley vengono infatti applicate esattamente le stesse regole della versione estiva. Per assistere a questo spettacolo sulla neve si può andare il 9 marzo a Disentis, una piccola gemma nel cuore dei Grigioni Svizzeri circondata da vette che sfiorano i tremila metri come il Gemsstock, per un torneo aperto a tutti, mentre dal 12 al 14 aprile a St Anton Am Arlberg, nel Tirolo austriaco, dove si svolge la quinta edizione dello Snow Volleyball-European Tour sulla neve con ben 32 squadre che si contenderanno la vittoria finale. Tra gli eventi sportivi curiosi che chiudono la stagione dello sci, la discesa legali alla fune che si terrà il 30 marzo a Hochfuegen, sempre in Austria, è particolarmente intrigante. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA