Questo sito contribuisce alla audience de

Dynastar Speed Course Master GS Konect

GiganteLIVELLO 6/7

Dynastar Speed Course Master GS Konect

2019 2020 Versione 2021
Sci dynastar  Speed Course Master GS Konect

Cosa dice l'azienda

SPEED CORSE MASTER GS Konect.   La versione depotenziata dell’ormai famoso Speed  Master, sempre con le migliori tecnologie: Rectangular Sandwich, Wood core fibro/metal che permettono di raggiungere un risultato sulla neve sensazionale…appoggi potenti e precisi, tenuta e slancio senza eguali, reattività, potenza e stabilità perfetta che unite alla nuova combinazione con l’interfaccia Konect, lo rendono più accessibile e più facile da gestire.

Capacita: ESPERTO, LIVELLO 6/7

Lunghezza: 169,173,179,183

Raggio: 19m @ 179

Sidecut:115/70/97 @ 179

Terreno:100% Pista

Bindings:Konect + Attacco LOOK SPX 12 Konect

Tecnologie:

Struttura: WC Rectangular Sandwich fibro/metal
Anima: Wood core/ Titanal / Full Sidewall
Tecnologia: WC Cascade / Poweride

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 90 %
    4.57
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

Grande protagonista all’ISPO Munich 2020, il nuovo Dynastar Speed Course Master GS, presentato ai test con la piastra Konect, più leggera e gestibile, è stata una conferma ai nostri test sul ghiacciaio dello Stelvio.
Lo sci eccelle nei risultati in più frangenti, ma è soprattutto in conduzione e nelle curve medie che il nuovo Speed Master si gioca gli assi nella manica: “ti fa sentire sempre attaccato al terreno, si deforma in modo continuo” racconta Stefano Belingheri, veramente contento del nuovo prodotto Dynastar. Le grandi qualità della nuova struttura fanno vincere al Dynastar la medaglia tra i migliori sci della prossima stagione per la categoria "racecarver GS".
I tecnici francesi sono riusciti a migliorare ancora di più l’ingresso curva grazie alla nuova sciancratura,  ora molto simile ad uno sci da slalom (Isabel Anghilante), “è bello affrontare un pendio a full gas con questo sci regala bellissime sensazioni” chiude Alex Favaro nella sua scheda.
Il terreno ideale è quello compatto, curve medie e ritmate in conduzione e questo Dynastar si potrebbe condurre per ore e ore, a patto di avere una buona prestanza fisica. E’ infatti uno sci che richiede un buon allenamento per essere sfruttato al meglio, nonostante la piastra Konect faccia sentire meglio il terreno, rendendo la deformazione molto omogenea (Giordano Magri).
Anche l’impulso nel cambio di direzione è migliorato in questa stagione, si riesce a impostare la nuova curva senza quasi nemmeno un pensiero.Rispetto al modello dello scorso anno è uno sci godibile da un pubblico più ampio, ma nessuna fuoriserie può essere guidata da tutti: lo sci è quindi promosso a pieni voti, pur essendo un po’ troppo strutturato per il turista e tenendo ad essere troppo aggressivo nel corto raggio.

Foto e opinioni di chi l'ha provato

“Performante e...”

Giordano Magri

Giordano Magri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Uno sci per le alte...”

Alex Favaro

Alex Favaro Allenatore di III° livello

“Facile, tecnico e anche...”

Fabio Dellavedova

Fabio Dellavedova Maestro di sci e Negoziante

“Ingresso curva e...”

Federico Casnati

Federico Casnati Redazione Neveitalia

“Ti fa sentire sempre...”

Stefano Belingheri

Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Molto facile, sembrava...”

Isabel Anghilante

Isabel Anghilante Allenatore di II° Livello Sci

Tutti i tester
Giordano Magri Giordano Magri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Alex Favaro Alex Favaro Allenatore di III° livello
Fabio Dellavedova Fabio Dellavedova Maestro di sci e Negoziante
Federico Casnati Federico Casnati Redazione Neveitalia
Stefano Belingheri Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Isabel Anghilante Isabel Anghilante Allenatore di II° Livello Sci