Questo sito contribuisce alla audience de

Blizzard Firebird Competition

AllRoundLIVELLO 6/7

Blizzard Firebird Competition

2019 Versione 2020
Sci blizzard Firebird Competition

Cosa dice l'azienda

Blizzard Firebird Competition è caratterizzato da una sciancratura a raggi multipli e provvisto di tecnologia C-Spine al carbonio, questo sci può affrontare curve di qualsiasi forma con una potenza e una precisione senza precedenti Sciatori professionisti e semplici appassionati resteranno a bocca aperta di fronte alla versatilità, stabilità e incredibile manovrabilità che hanno fatto di Competition il nuovo punto di riferimento per la categoria degli sci da pista top di gamma.

Capacita: ESPERTO, LIVELLO 6/7

Lunghezza: 154,160,166,172,178

Raggio: 14,5m @ 172

Sidecut:122/70/104 @ 172

Bindings:TPX12 DEMO

Tecnologie:

Struttura
Sandiwch Compound Sidewall; Legno, Titanio, Construzione Racing, C-Spine

Tecnologie
Dura-Tec; Full Camber; Sidewall; GripWalk

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 70 %
    3.67
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

Blizzard Firebird Competition una novità della  scorsa stagione che ritroviamo anche quest’anno, uno sci perfetto per chi vuole uno sci versatile, agile e stabile su qualsiasi neve e pendio, performante ad alta velocità esordiscono Giovanni Manfrini e Riccardo Giacomel, uno sci Multiradius perfetto per ogni tipo di sciata. Buono in conduzione e ottima progressione nella sciata e conduzione concordano  Stefano Belingheri e Federico Casnati
Grazie a due grandi e nuovissime tecnologie costruttive lo sci ha una buona struttura rigida, ti sostiene in tutta la curva con stabilità e precisione.
Lo sci non rientra nel livello proposto commenta  Laura Jardi in quanto trova la punta un po’ rigida e per ciò è difficile da girare a bassa velocità, i difetti emergono a bassa velocità si nota una difficoltà nel farlo girare e impegnativo da controllare su tutta la curva (Gioanni Manfrini).
Lo sci trova la sua collocazione ottimale per uno sciatore di livello 5 o superiore i suoi plus sono la stabilità e conduzione per curve ampie, lo sci è abbastanza impegnativo perchè ben strutturato adatto a sciatori di livello 4 che vogliono fare il salto di qualità al livello 5.

Foto e opinioni di chi l'ha provato

“Ad alte velocità...”

Laura Jardi

Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Sci con una buona...”

Alex Favaro

Alex Favaro Allenatore di III° livello

“Stabile anche ad alte...”

Riccardo Giacomel

Riccardo Giacomel Allenatore II livello

“Buono in conduzione”

Stefano Belingheri

Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Ottima progressione...”

Federico Casnati

Federico Casnati Redazione Neveitalia

“Stabile su qualsiasi...”

Giovanni Manfrini

Giovanni Manfrini Allenatore II Livello, asp. Istruttore Nazionale

Tutti i tester
Laura Jardi Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Alex Favaro Alex Favaro Allenatore di III° livello
Riccardo Giacomel Riccardo Giacomel Allenatore II livello
Stefano Belingheri Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Federico Casnati Federico Casnati Redazione Neveitalia
Giovanni Manfrini Giovanni Manfrini Allenatore II Livello, asp. Istruttore Nazionale