Questo sito contribuisce alla audience de

Dynastar Speed Zone Ti 16

SlalomESPERTO

Dynastar Speed Zone Ti 16

COSA DICE L'AZIENDA

Il concetto di questo sci si basa sul nuovissimo principio della sospensione attiva POWERDRIVE, che funziona come il telaio di un'automobile sportiva. assorbendo le variazioni del terreno, eliminando l'instabilità e appoggiando lo sci sulla neve per mantenere il contatto prima di rilanciare un'accelerazione decisa, potente e dinamica, e fornendo al tempo stesso aderenza e controllo.
Il rocker della spatola facilita l'entrata in curva, conservando il dinamismo e la potenza dello sci. Potenza, slancio e ripresa ne fanno uno sci ludico e performante.

Capacita: ESPERTO, ESPERTO

Lunghezza: 158,163,168,173

Raggio: 13m @ 168

Sidecut:121/67/105 @ 168

Bindings:SPX 12 Rockerflex White Icon

Sci dynastar Speed Zone Ti 16

IL RISULTATO DEL TEST NEVEITALIA

Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team
  • Rispondenza al profilo
    SI al 96 %
    4.210
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo

Dynastar per la stagione 2016/17 ha deciso di rinnovare completamente la propria gamma on-piste, modificando la struttura dei propri sci e introducendo inserti in materiale composito nella struttura, a sostegno delle lamine.
Il risultato, almeno per la proposta da slalom, è veramente ottimale.
Lo sci appare “molto facile da inserire in curva e in uscita curva. Il raddrizzamento viene davvero facilitato e la risposta dello sci avviene gradualmente” racconta Giulia Gianesini, che ammette di non aver trovato difetti in questo sci che appare “facile, maneggevole: si fa poca fatica senza perdere in stabilità” conclude Laura Jardi. Lo sci è omogeneo nella gestione della curva “si riesce a distribuire il carico lungo tutto lo sci e a creare così una curva condotta in facilità” precisa Carolina Ponato, vantando un’ottima chiusura di curva nelle curve medie e strette (Denis Kaneider) e una facile inversione di spigolo (Stefano Casalino).
Dynastar Speed zone Ti 16 per essere sfruttato al meglio deve essere mantenuto nel suo range abituale di curvatura, oltrepassando il quale risulta piuttosto impreciso ed instabile (Tiziano Riva), situazioni in cui tende a non tenere, soprattutto a fine curva (Denis Kaneider).
La proposta Dynastar convince i nostri testatori, che lo promuovono a pieni voti, centrando pienamente il profilo descritto dalla casa.

Molto facile da inserire in curva e in uscita...

Giulia Gianesini

Giulia Gianesini Istruttore Nazionale di Sci Alpino

Tanti pregi: ottimo sci!

Valentina Pepino

Valentina Pepino Allenatore di 3° livello

Facile, maneggevole, divertente. Si fa poca...

Laura Jardi

Laura Jardi Maestra di Sci

Sci omogeneo che, nonostante sia da SL, riesce a...

Carolina Ponato

Carolina Ponato Istruttore Nazionale di Sci Alpino

Velocità medie in curve strette, chiusura...

Denis Kaneider

Denis Kaneider Allenatore di 2° livello

Ha un bell'impulso in uscita curva, adatto per...

Alex Favaro

Alex Favaro Allenatore di III° livello

Buona presa di spigolo e conduzione sugli archi...

Stefano Casalino

Stefano Casalino Allenatore III livello

Buona tenuta sotto il piede. La spatola è...

Tiziano Riva

Tiziano Riva Allenatore di 3° livello

Sci molto maneggevole e con facile inversione di...

Stefano Casalino

Stefano Casalino Allenatore III livello

L'opinione di chi l'ha provato
Giulia Gianesini Giulia Gianesini Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Valentina Pepino Valentina Pepino Allenatore di 3° livello
Laura Jardi Laura Jardi Maestra di Sci
Carolina Ponato Carolina Ponato Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Denis Kaneider Denis Kaneider Allenatore di 2° livello
Alex Favaro Alex Favaro Allenatore di III° livello
Stefano Casalino Stefano Casalino Allenatore III livello
Tiziano Riva Tiziano Riva Allenatore di 3° livello
Stefano Casalino Stefano Casalino Allenatore III livello
Tecnologie:

SANDWICH
Anima interamente in legno, fibra di vetro e laminati metallici, con fianchi presenti su tutta la lunghezza dello sci, garantiscono la massima sensibilità verso il terreno insieme ad equilibrio, precisione, potenza e stabilità.

FIBRO METAL
Utilizes varying shapes of metal and fiberglass laminates at staggered lengths in the tip of the ski to provide a lighter extremity. The unique layered shapes control tip torsion which smoothes out turn initiation and improves full-length edge contact. The lighter weight tip improves the swing weight of the ski for quick and adaptable turn initiation.
100% CARBON FIBER
La Formula 1 delle fibre, la fibra di carbonio presenta un rapporto straordinario tra peso e resistenza, garantisce una stabilità eccezionale e un'aderenza dello sci alla neve senza confronti, pur contenendo il peso al massimo.
TIP ROCKER
Concepito con camber tradizionale sulla maggior parte dello sci e un rocker basso e poco accentuato a livello della spatola. Il camber fornisce maggior energia, ammortizzazione e tenuta di spigolo, mentre il rocker poco accentuato in corrispondenza della spatola facilita la rotazione nel passaggio da una lamina all'altra, l'accesso in curva istantaneo con conseguente carving istintivo e il coinvolgimento dell'intera lamina nelle curve.
TITANAL
A wood core and titanal laminate construction optimizes dampness, stability, and torsional rigidity for the ultimate snow feel, precision, and power.