Questo sito contribuisce alla audience de

Ski-test 2022/23: Völkl si conferma in pista e fuoripista

Völkl  Racetiger GS Giordano Magri
Info foto

fotopozzi.com

Test NeveItalia

Ski-test 2022/23: Völkl si conferma in pista e fuoripista

Scopriamo insieme la gamma Völkl ricca di sci centrati e piacevoli che hanno vinto più riconoscimenti tra i prodotti "Scelti dai Tester".

Il Völkl Racetiger GS si conferma un ottimo racecarver, ben centrato e molto equilibrato. Risponde bene al profilo descritto dalla casa tedesca e viene premiato dai nostri tester come sci “Scelto dai Tester” per la prossima stagione grazie all’elevata maneggevolezza, la migliore per la categoria. E’ infatti semplice nella gestione dell'arco medio: si inizia la curva facilmente, senza fatica e senza troppo impulso, è facile metterlo di taglio.
Lo sci tedesco permette di pilotare il piede ed avere una presa di spigolo graduale, ha una spatola che aggancia bene in ingresso curva senza essere uno sci dalle performance estreme.
Con questo Völkl si riesce davvero a progredire nella sciata, nei risultati delle schede dei testatori si evidenzia una sostanziale facilità nel gestire la curva medio-ampia ma non nel cambiare di ritmo e nel cortoraggio, situazioni in cui fatica un po’.   

Nella fascia top level in campo racetcarver GS Völkl ripropone il Racetiger GS Master che conferma - già dal nome - le velleità e il pubblico a cui mira: lo sciatore che ricerca un prodotto molto performante, di ispirazione racing, con ottima struttura e dalle dimensioni abbordabili a tutti.
Il nuovo sci piace in molti frangenti, si avvicina molto come sensazioni a un GS vero e proprio ed è quindi indicato per chi vuole iniziare a girare tra i pali o ritrovare il feeling con essi dopo qualche anno fuori dai giochi.
Il terreno ideale è, ovviamente, la neve invernale, compatta e dura ma non troppo ghiacciata, in queste condizioni risponde benissimo, ha un arco medio perfetto e semplice da gestire.
Anche nel corto raggio non vi sono difficoltà, sia su pendii semplici che sul ripido ghiacciato, raccontano i nostri istruttori. 

In campo racecrver SL la casa tedesca propone due ottimi prodotti, il Völkl Racetiger SL   e la sua versione master.
Il primo ha un con grandissimo impulso, soprattutto a fine curva, e si conferma tra i migliori prodotti della categoria grazie alla completezza delle sensazioni che riesce ad offrire.
E’ uno sci reattivo, divertente, ben piantato a terra, aderente al terreno, e viene premiato con il riconoscimento di sci “Scelto dai Tester” per la prossima stagione.
La struttura è veramente reattiva, molto nervosa, con grande rebound in uscita curva. Se lo si vuole sfruttare al 100% richiede molto carico a uno sciatore leggero: è quindi uno sci di alto livello, il cui ingresso curva molto semplice non deve trarre in inganno, c’è struttura e ci sono le code che ti lanciano nella curva successiva.

Lanciato lo scorso inverno nella versione “Master” il Völkl SL master viene confermato immutato in questa stagione.
Lo abbiamo provato sulle nevi del Plateau Rosa nell’estate 2021, e ha confermato il filone degli ultimi anni per i prodotti di alta gamma della casa tedesca, che si contraddistinguono per un profilo molto centrato all’utente finale, con ampio focus sulle reali condizioni di utilizzo.
Nelle nostre schede test viene premiato non solo nelle curve medie ma anche nella presa di spigolo e nella rispondenza al profilo: due bisturi al servizio dello sciatore.
Tuttavia, per poter apprezzare tanta precisione serve una intensità muscolare elevata e ottima capacità di gestire un attrezzo simile. 

Völkl propone anche in campo allround performance un prodotto dalla declinazione “Master”, con doppio strato di Titanal, anima in legno, inserti in carbonio e rocker sia in spatola che in coda: è il Völkl Deacon Master.
E’ uno sci che è piaciuto agli sciatori meno aggressivi, appare leggero sotto il piede e facile da indirizzare, la struttura, nonostante i rinforzi in Titanal, appare a tutto il test team molto morbida.
Lo sci tedesco piace, in ogni caso, a tutti in conduzione, dove risulta sempre molto gestibile, con una coda un po’ morbida che lo rende poco rapido nel cambio di spigolo ma sempre facile da gestire. 

In campo allround tourism la serie Deacon continua a farla da padrona.
Il nuovo Völkl Deacon 76 va a porsi al centro della nuova serie Deacon che è stata una sorpresa veramente positiva ai nostri test materiali per la stagione 2022/23.
Lo sci risponde pienamente al profilo, con voti molto alti in tutte le sezioni della scheda e viene premiato come sci “Scelto dai Tester” per la stagione 2022/23 grazie alla facilità di conduzione generale nella categoria allround tourism.
Il prodotto tedesco denota una discreta polivalenza, emergendo più che altro nel medio-ampio raggio, si propone come sci per sciatori dal livello 5 a salire che ricercano uno sci per il divertimento più che la performance, che sappiano già sciare in conduzione e abbiano in ogni caso un po’ di “gamba”.  

Il modello di ingresso è rappresentato, invece, dal Völkl Deacon 72, uno sci allround semplice, intuitivo, poco impegnativo che ha convinto tutto il nostro test team.
E’ un prodotto veramente facile e divertente, che non ti fa faticare in nessun arco di curva.
Lo sci è polivalente, nel senso che riesce a rendere efficacemente in tutti gli archi di curva, con prevalenza quelli medio ampi, ha un’ottima conduzione e soprattutto un ottimo comfort (votazione più alta nella nostra scheda).  

Per chi ricerca uno sci più granturismo, Völkl propone il Deacon 84: uno sci con una sciancratura generosa, che si colloca a cavallo tra allround e allmountain, dotato di una struttura molto bella, stabile e rigida ma mai troppo dura.
Ha un’entrata in curva molto stabile, è preciso perché la spatola lavora molto bene e la conduzione a centro curva è molto stabile e sicura.
Lo sci complice il connubio tra struttura e sciancratura, è sempre stabile, con un bell’appoggio nella conduzione di curva.
Lo sci rende molto bene nelle curve ampie e sciato su ampi raggi ha un’ottima conduzione, diventa più complicato gestirlo, a causa di dell’inversione lenta, nello stretto. 

Accanto alla linea Deacon Völkl propone i Racetiger RC Red, presentato in campo allorund tourism, si è confermato un prodotto sempre all’altezza della situazione, stabile e pensato in tutto e per tutto per il raggio di curva medio.
E’ uno sci che rende le cose facili, offre una buona gestione di curva, perfetta per il segmento allround. Con una sciata progressiva e non troppo impulsiva asseconda benissimo lo sciatore, non dà risposte eccessive e accetta sempre le correzioni.

Il Völkl Flair SC è il nuovo allround proposto per il pubblico femminile per la stagione 2022/23 dalla casa tedesca. E’ uno sci leggero e stabile votato al corto raggio, che offre una buona gestione anche nelle nevi più rovinate.
E’ molto semplice da gestire e regala ottimo comfort e maneggevolezza ai massimi livelli, consentendo alla sciatrice di gestire gli spazi di curva, eventuali imprevisti e in generale la sciata senza alcun problema e senza eccessivo sforzo fisico. Il  Völkl Flair SC viene infatti premiato come sci “Scelto dai Tester” tra i migliori prodotti dedicati alle sciatrici per la prossima stagione grazie all’estrema maneggevolezza e al comfort della sciata (100% dei voti positivi).

Volkl presenta ai test freeski di Neveitalia ben quattro modelli: due modelli della nuova linea Blaze, la nuova serie "lightweight, l’eterno Mantra, il Rise Above 88. 

Il primo modello testato è il Völkl Blaze 106, che rientra nella categoria freeride sopra i 100mm di larghezza sotto il piede: è risultato essere uno sci da freeride duro e puro ma al contempo estremamente leggero pur essendo uno sci performante e molto ben strutturato.
Ideale per le giornate di neve fresca polverosa e profonda "powder", Big Mountain, heliski, backcountry e ski touring.
Consigliato ad un'utenza sia maschile che femminile di qualsiasi livello tecnico in neve fresca, consigliato per chi dalla pista battuta vuole provare a cimentarsi nel fuoripista.

Abbiamo provato anche il Volkl Blaze 94, e si è rivelato uno sci leggero e con ottima galleggiabilità, indicato per lunghe giornata in montagna con qualsiasi condizione della neve. Lo sci  è molto facile e intuitivo, leggero e consigliato ad un’utenza sia maschile che femminile con una buona forma fisica e gambe allenate di livello tecnico medio/alto. Ideale per chi vive la montagna a 360°, passando dalla pista al fuoripista e finendo con le gite di ski-touring. 

In ambito Ski Touring (se vogliamo essere precisi da scialpinismo polivalente) trovbiamo il Rise Above 88 uno sci con ottime caratteristiche per il freeride all mountain.  La struttura sandwich dona allo sci elasticità e lo rende progressivo in deformazione durante la fase di carico per poi essere reattivo ed agile in fase di scarico e svincolo. 
Ha un ottimo comportamento per maneggevolezza, stacco e fase aerea, è sempre leggero e con un'ottima risposta elastica. Entrata in curva e tenuta lamina sono i punti forti per questo modello che rende anche godibile su pista battuta. 

Infine il Völkl Mantra M6, testato sulle nevi del Carosello 3000 a Marzo 2021 viene confermato per la stagione 2022/2023. 
Ha un comportamento uniforme su tutti i tipi di neve, dalla powder al firn primaverile passando per la neve trasformata e ventata con crosta. La stabilità dello sci è ottima ma pecca un po’ nel galleggiamento e nella maneggevolezza essendo molto pesante.
Il Völkl Mantra M6 è risultato essere uno sci polivalente dal comportamento uniforme su qualsiasi tipologia di neve e condizione. Uno sci "tuttofare" che se la cava bene ovunque ma che non eccelle in nessun campo.

Gli sci testati

Volkl Racetiger GS Master
Nella fascia top level Völkl ripropone il Racetiger GS Master che conferma - già dal nome - le velleità e il pubblico a cui mira: lo sciatore che...
Volkl Racetiger SL Master
Lanciato lo scorso inverno nella versione “Master” il Volkl SL master viene confermato immutato in questa stagione.Lo abbiamo provato sulle nevi del Plateau...
Volkl Racetiger SL
Il prodotto per le curve strette della tedesca Völkl spicca per la duttilità nell’utilizzo, è un ottimo prodotto, indicato solo a sciatori...
Volkl Racetiger GS
Il Völkl Racetiger GS si conferma un ottimo racecarver, ben centrato e molto equilibrato. Risponde bene al profilo descritto dalla casa tedesca e viene premiato dai...
Volkl Deacon 72
Il modello di ingresso nella nuova linea Deacon è rappresentato dal Völkl Deacon 72, uno sci allround semplice, intuitivo, poco impegnativo che ha convinto...
Volkl Deacon 76
Il nuovo Völkl Deacon 76 va a porsi al centro della nuova serie Deacon che è stata una sorpresa veramente positiva ai nostri test materiali per la stagione...
Volkl Deacon 84
La nuova serie Deacon è stata estremamente apprezzata dal nostro Test Team, soprattutto per i testatori più forti e presenti fisicamente.Il Deacon 84...
Volkl Deacon 72 Master
Völkl propone anche in campo Allround Performance un prodotto dalla declinazione “Master”, con doppio strato di Titanal, anima in legno, inserti in...
Volkl Flair SC
Il nuovo Völkl Flair SC è uno degli allround proposto per il pubblico femminile per la stagione 2022/23 dalla casa tedesca. E’ uno sci “leggero e...
Volkl Blaze 106
Volkl presenta ai test freeride di Neveitalia la nuova serie da freeride Blaze, una linea "lightweight" di sci da freeride con differenti sciancrature e larghezze sotto...
Volkl Mantra M6
Volkl Mantra M6, testato dai tester di NeveItalia sulle nevi del Carosello 3000 a Marzo 2021 viene confermato per la stagione 2022/2023. Umberto Geninatti, lo...
Volkl Blaze 94
Volkl Blaze 94, testato sulle nevi del Carosello 3000 di Livigno a Marzo 2021 viene confermato per la stagione 2022/2023.Si è rivelato uno sci leggero e con...
Volkl Rise Above 88
Völkl presenta ai test freeride Neveitalia il modello da Ski Touring (se vogliamo essere precisi da scialpinismo polivalente) Rise Above 88 uno sci con ottime...
© RIPRODUZIONE RISERVATA
25
Consensi sui social

Più letti in sci-attacchi

Rossignol, un 2023 a tutta FORZA

Rossignol, un 2023 a tutta FORZA

Torna il carving, per tutti.  Non c’è dubbio che il piacere di una sciata consista soprattutto nella precisione di una curva. O di una piega, parafrasando il mondo del motociclismo. Ogni curva, ogni piega, è un’opera d’arte ed è proprio a questa idea che si sono ispirati gli ingegneri Rossignol per creare gli sci FORZA, la novità più importante della prossima stagione invernale 2023/24.