Questo sito contribuisce alla audience de

I migliori sci allround performance per la stagione 2019/20

BIG_8499 Bertolina Head I Race Pro
Info foto

fotopozzi.com

Test NeveItalia#bestallround #buyersguide

I migliori sci allround performance per la stagione 2019/20

C’è una categoria di sci che in questi anni ha riscosso particolare interesse tra appassionati ed addetti ai lavori, l’abbiamo chiamata Allround Performance: ecco quali sono i migliori sci di questa categoria per la stagione 2019/20!

Il nome Allround Performance va a sottolineare la doppia valenza di questi attrezzi: raggi intermedi, pubblico elevato, struttura performante. Sono gli sci pensati per chi ricerca ottime prestazioni ma non è legato ad un raggio di curva d’elezione.

Il re incontrastato della categoria è l’ Head Worldcup Rebels i.Race Pro. Nato grazie all’idea di unire la struttura dell’i.Speed Pro con le sciancrature più turistiche dell’i.Race, lo sci ha ottenuto i migliori risultati della categoria in maneggevolezza, comfort, impulso nel cambio di spigolo e nelle curve medio-ampie: per queste ragioni è il premiato con la Gold medal tra gli sci “Scelti dai Tester” per la stagione 2019/20.
Lo sci è un attrezzo polivalente di alto livello, riesce ad essere stabile ma non affaticare eccessivamente lo sciatore, riesce a essere maneggevole senza peccare in precisione.
Grazie alla sciancratura lo sci gira bene senza fatica, è molto intuitivo soprattutto nella prima parte di curva, mentre la chiusura è veramente facile da gestire. La struttura dà infatti un’ottima risposta elastica, aiuta lo sciatore e lo asseconda in ogni fase della curva.
Questo Head si può tranquillamente sciare a velocità medio-alte anche su neve smossa, ma ad andature più blande non presenta i classici inconvenienti degli sci incollati al terreno, risultando sempre facile da girare. 

Accanto all’Head troviamo l’Atomic Redster X9 RS, che spicca tra le altre proposte per l’elevata stabilità e ottima conduzione, guadagnandosi per questi risultati la coccarda di sci “Scelto dai Tester” per l’anno 2019/20.
Lo sci è centrato per la categoria e si propone a sciatori dotati di buona tecnica, spicca subito l’ottima stabilità dello sci, che emerge a pieni voti da tutte le schede del nostro Test Team. Lo sci è stabile in ogni frangente, sia neve dura che neve smossa o terreni meno lisci. Tutto ciò si traduce in una facile conduzione con una percorrenza dell’arco di curva omogenea e una innata facilità nel metterlo di spigolo, anche grazie alla spatola che si inserisce bene, quasi troppo aggressivo per il pubblico medio. 

Altro sci premiato è il  Rossignol Hero Elite LT Ti R22, che, seppur sia più votato ai raggi più ampi, ottiene ottimi risultati in stabilità e alla facilità di conduzione nelle curve strette.
Lo sci coniuga una innata facilità e autocinesi con prestazioni da gara, risulta facile, preciso in tutti gli archi di curva negli archi di curva ed eccelle, per la categoria, anche nelle curve strette.
L’ingresso in curva è agevolato grazie alla spatola rockerata soluzione che offre, sulle nevi smosse, un buon galleggiamento.
Lo sci, a causa della struttura solida, è abbastanza pesante ma la flessibilità è sempre garantita e questo fattore permette di sciare lo sci per tutta la curva, la cui gestione è sempre semplice: lo sciatore è sempre messo a proprio agio, ogni curva è divertente.

Gli sci testati

Head Worldcup Rebels i.Race Pro
La novità della corsa stagione in casa Head viene riproposta anche per la stagione 2019/20 e si conferma uno degli sci di alto livello per raggi intermedi tra i...
Rossignol Hero Elite LT Ti R22
Il best seller di casa Rossignol viene confermato per questa stagione, dopo il completo aggiornamento della scorsa con la nuova struttura presentata a febbraio dello...
Atomic Redster X9 RS
La nuova proposta di Atomic per gli sciatori di alto livello (6/7) per i raggi intermedi è il Redster X9 RS, che spicca tra le altre proposte per l’elevata...
#BESTALLROUND #BUYERSGUIDE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
220
Consensi sui social