Questo sito contribuisce alla audience de

Kindl inarrestabile vince anche a Calgary. Buona prova dell'azzurra Voetter

Kindl inarrestabile vince anche a Calgary. Buona prova dell'azzurra Voetter
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino Artificiale

Kindl inarrestabile vince anche a Calgary. Buona prova dell'azzurra Voetter

Prosegue il dominio dell'austriaco Wolfgang Kindl nella Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale. A Calgary nel terzo atto del massimo circuito delle slitte, il campione del mondo ha centrato il terzo successo consecutivo prendendo il largo nella classifica generale.

Il trentenne tirolese ha disputato una gara decisamente solida sfruttando al meglio i velocissimi materiali messi a disposizione dai tecnici austriaci, chiudendo con un margine di 66 millesimi di vantaggio nei confronti del russo Roman Repilov e di 121 millesimi sul campione olimpico e connazionale David Gleirscher.

Il risicatissimo gap tra i primi due classificati non deve però trarre in inganno in quanto la settima vittoria della carriera di Kindl non è mai stata messa in discussione da nessuno dei principali protagonisti dello slittino, compreso il fuoriclasse tedesco Felix Loch (quarto n.d.r.) che si era chiamato fuori dalla lotta per il successo già nel corso della prima discesa chiusa solamente al tredicesimo posto.

L'atleta austriaco grazie al podio di Igls e soprattutto ai tre successi stagionali nelle prime 4 gare vola anche nella classifica generale, dove comanda con 105 punti di vantaggio sui tedeschi Loch e Johannes Ludwig (sesto a Calgary n.d.r.).

In Casa Italia si segnala la quinta posizione di Kevin Fischnaller autore di una prima discesa decisamente confortante, mentre delude l'atteso Dominik Fischnaller che si è dovuto accontentare dell'undicesima piazza a oltre 4 decimi dal vincitore.

Per i colori azzurri è andata decisamente meglio nella gara femminile, dove Andrea Voetter ha conquistato una straordinaria quarta posizione a soli 68 millesimi dal podio. La ventitreenne portacolori del Centro Sportivo Esercito ha disputato di gran lunga la migliore prova della carriera, confermando gli evidenti progressi manifestati già ad Igls nella prima gara della stagione. 

L'altoatesina quinta al termine della prima frazione ha scalato una posizione nel corso della seconda manche, venendo preceduta di pochissimo dalla canadese Kimberley McRae e dalle tedesche Natalie Geisenberger e Julia Taubitz, quest'ultima al primo successo della carriera. Ventesimo posto per l'altra azzurra Sandra Robatscher.

Gara decisamente sottotono per le altre due tedesche Tatjana Huefner (settimana n.d.r.) e Dajana Eitberger (venticinquesima n.d.r.) che in queste prime prove stagionali dimostrano di essere lontane dai fasti di un tempo.

Doppietta teutonica tra i doppi, con i bavaresi Tobias Wendl e Tobias Arlt che si sono aggiudicati il loro quarantunesimo successo della carriera. I "Bayern Express" dopo un inizio stagione ricco di errori a Calgary sono riusciti a trovare la quadra, precedendo di soli 91 millesimi gli storici rivali Toni Eggert - Sascha Benecken.

Terzo posto per gli austriaci Thomas Steu e Lorenz Koller che continuano a collezionare podi e a rimanere al comando della classifica generale, anche se l'impressione è che già dal prossimo appuntamento dovranno cedere la leadership ad uno dei doppi tedeschi. Altra prova incolore per gli azzurri Ludwig Rieder e Patrick Rastner che si sono piazzati in dodicesima posizione.

Germania che torna a ruggire anche nella prova a squadre. La formazione tedesca composta da Julia Taubitz, Felix Loch, e Tobias Wendl - Tobias Arlt ha preceduto di 269 millesimi gli Stati Uniti e di 370 l'Austria. Settima piazza per l'Italia.

La Coppa del Mondo di slittino prosegue ora il suo cammino a Lake Placid dove il prossimo weekend sono in programma anche delle prove sprint.

WOLFGANG_KINDL FIL_LUGE #LUGELOVE #FILUGE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
30
Consensi sui social