Mercoledì 16 Ottobre, 22:21
Utenti online: 550
Duccio E. Fumero
Duccio E. Fumero
Giornalista sportivo

Doppia festa tedesca ad Altenberg, Huefner conquista l'Europa, Geisenberger il mondo

Natalie Geisenberger

Penultima tappa della Coppa del Mondo di slittino lo scorso weekend ad Altenberg e in campo femminile si conferma il dominio tedesco visto il giorno prima tra gli uomini.

La prova femminile, valevole anche per gli Europei, è stata infatti vinta dalla tedesca Tatjana Huefner, che ha trionfato in rimonta dopo il terzo tempo nella prima manche.

In vantaggio dopo la prima discesa, infatti, la lettone Eliza Cauce parte subito male nella seconda prova, perde più di quattro decimi rispetto all'avversaria e chiude al secondo posto a +0,211 dalla Huefner. Terza la russa Tatiana Ivanova, che perde anche lei una posizione nella seconda manche, e finisce distante 0,313 secondi dalla vincitrice.

Un terzo posto che costa caro alla Ivanova, che vede svanire i sogni di rimonta mondiali e consegna all'altra tedesca Natalie Geisenberger la Coppa del Mondo 2016. La tedesca, infatti, si era presentata ad Altenberg con 119 punti di vantaggio sulla russa e nella prima manche commette alcuni errori di troppo, non spinge come sua abitudine e chiude al settimo posto, virtualmente rimettendo in corsa la Ivanova in vista della prova finale di Winterberg.

Ma nella seconda discesa la Geisenberger fa peggio solo della sua connazionale Huefner e risale la classifica fino al quarto posto, proprio alle spalle della russa, e cedendo solo 10 punti in classifica generale. Dove, ora, comanda con 810 punti rispetto ai 701 della Ivanova, un divario impossibile da colmare con una sola gara da disputare e, dunque, la Geisenberger ha potuto festeggiare la vittoria della Coppa del Mondo in anticipo.

Tredicesima a 1.006 dalla vincitrice l’azzurra Sandra Robatscher al termine di due manche quasi fotocopia. Ora ultimo appuntamento, come detto, a Winterberg questo weekend, dove però i giochi sono già fatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA