Questo sito contribuisce alla audience de

Dominik Fischnaller vince ad Igls. Felix Loch squalificato

Dominik Fischnaller vince ad Igls. Felix Loch squalificato
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Igls

Dominik Fischnaller vince ad Igls. Felix Loch squalificato

Inizia col botto la stagione 2015-2016 della squadra italiana di slittino. Quest'oggi ad Igls, Dominik Fischnaller ha conquistato il suo secondo successo della carriera, precedendo sul traguardo gli austriaci Armin Frauscher e Wolfgang Kindl.

Il ventiduenne Carabiniere di Rio di Pusteria, primo al termine della discesa inaugurale è riuscito a non farsi prendere dall'emozione nella manche decisiva, riuscendo a coronare il sogno di vincere davanti ai sui numerosi tifosi giunti in massa nella vicina Austria per sostenerlo. 

Fischnaller quest'oggi ha indubbiamente beneficiato della squalifica di Felix Loch, impartita dai giudici della Federazione Internazionale al termine della prima tornata perchè lo slittino del tedesco non era conforme al peso regolamentare. Loch per dovere di cronaca aveva chiuso al comando la prima discesa commettendo qualche sbavatura di troppo, e con la sua presenza molto probabilmente l'esito della gara odierna sarebbe stato diverso

Pur in assenza del più forte slittinista in attività, la gara di Fischnaller è stata tutt'altro che agevole. L'azzurro infatti si è trovato a combattere con una super competitiva squadra austriaca capace di insidiare la leadership dell'italiano sia col veterano Wolfgang Kindl che col ventunenne Armin Frauscher. Quest'ultimo qualificatosi alla prova odierna mediante la Nations Cup di venerdì, è stato il grande protagonista di giornata chiudendo alle spalle di Fischnaller per appena 6 millesimi. Kindl invece deve rammaricarsi per quei 98 millesimi accusati nel corso della prima run, dato che nella seconda è stato capace di portarsi a soli 32 millesimi dal successo.

Insomma una vittoria sul filo di lana per il giovane altoatesino che riporta l'Italia sul gradino più alto del podio ad Igls a distanza di 6 anni dall'ultimo successo di Armin Zoeggeler. Curiosamente anche la seconda vittoria della carriera di Dominik Fischnaller è giunta nella tappa inaugurale della stagione di Coppa del Mondo, infatti il precedente successo dell'atleta della Val Pusteria era giunto a Lillehammer nell'opening stagionale dell'edizione 2013-2014 del massimo circuito dello slittino.

Ai piedi del podio staccato di soli 53 millesimi dal vincitore si è piazzato Andi Langenhan che ha salvato la Germania da una clamorosa debacle. L'esperto slittinista di Suhl quest'oggi ha perso una grande occasione per tornare al successo, perchè se avesse disputato una prima manche dello stesso tenore della seconda non avrebbe avuto rivali. 

Ottimo esordio in Coppa del Mondo per il giovane Roman Repilov campione del mondo junior in carica, che al suo primo impegno nella principale serie internazionale dello slittino ha conquistato un brillante quinto posto. Al di la del piazzamento, la prestazione offerta dal russo è stata davvero convincente soprattutto se si tiene conto del distacco subito dal vincitore, appena 69 millesimi, e se si considerano i piazzamenti degli altri illustri connazionali, Pavlichenko ottavo e Peretjagin ventiquattresimo.

Discreta prestazione anche per gli statunitensi Tucker West e Chris Mazdzer settimi e ottavi, che nei prossimi tre appuntamenti nord-americani del calendario sono chiamati a recitare un ruolo di primo piano. Gara senza infamia e senza lode invece, per gli altri due azzurri in gara. Il giovane Theo Gruber ha chiuso al diciassettesimo posto precedendo di una posizione un deludente Emanuel Rieder.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di slittino è in programma tra sette giorni sulla pista di Lake Placid.

FIL_LUGE BSD_PORTAL FISIOFFICIAL #FILUGE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social