Questo sito contribuisce alla audience de

Dominik Fischnaller ancora sul podio! L'azzurro terzo in rimonta a Lake Placid

Dominik Fischnaller  ancora sul podio! L'azzurro  terzo in rimonta a Lake Placid
Info foto

filuge

SlittinoArtificiale

Dominik Fischnaller ancora sul podio! L'azzurro terzo in rimonta a Lake Placid

Seconda gara individuale e secondo podio consecutivo per l'altoatesino Dominik Fischnaller che continua a dimostrarsi estremamente competitivo in questa prima fase della Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale.

Il ventiseienne originario di Maranza nel difficile budello di Lake Placid sede del secondo appuntamento stagionale, è stato autore di splendida gara nel format tradizionale, con una seconda manche superlativa che gli ha consentito di risalire dal sesto al terzo posto. Fischnaller nella final heat ha trovato delle linee al limite della perfezione che gli hanno permesso di stampare di gran lunga il miglior tempo parziale e di conquistare il secondo podio consecutivo dopo quello ottenuto una settimana fa ad Igls.

Il portacolori del Gruppo Sportivo dei Carabinieri è stato preceduto di appena 52 millesimi dall'austriaco Jonas Mueller, al secondo successo stagionale e autentica rivelazione di questo inizio di Coppa del Mondo, e di 31 millesimi dall'americano Tucker West grande favorito della vigilia. Lo statunitense che proprio a Lake Placid aveva ottenuto i migliori risultati della carriera sembrava quest'oggi destinato ad un nuovo successo dopo aver siglato nel corso della prima discesa il nuovo record della pista, ma nella manche finale si è reso protagonista di alcune imprecisioni che hanno permesso a Mueller (terzo dopo la prima manche ndr) di salire nuovamente sul gradino più alto del podio.

Quarta piazza per il russo Repilov che ha preceduto di una posizione il connazionale Pavlichenko ed il lettone Aparjods appaiati al quinto posto. Ottava e ventitreesima posizione per gli altri due azzurri in gara: Kevin Fischnaller e Lukas Gufler

Pochi minuti più tardi della gara maschile è andata in scena la prima prova sprint della stagione, che visto il successo di Roman Repilov davanti a Tucker WestJonas Mueller che ha visto così rafforzare la propria leadership nella classifica di Coppa del Mondo. L'austriaco ora guida con 25 lunghezze di vantaggio su Repilov e 65 punti su Dominik Fischnaller che nella prova su una sola discesa ha colto un prezioso quinto posto, mentre il cugino Kevin è giunto nono. 

Weekend assolutamente da dimenticare per la corazzata tedesca con il giovane Max Langenhan che è risultato il migliore dei teutonici sia nel format tradizionale che in quello sprint. Molto attardato anche il fuoriclasse Felix Loch rispettivamente 12mo e 13mo che conferma ancora una volta di puntare unicamente sui Campionati del Mondo di Sochi

Fine settimana da sogno invece per la tedesca Julia Taubitz che chiude il primo appuntamento nord-americano della stagione con due importanti successi. L'erede designata delle connazionali Natalie Geisenberger e di Tatjana Huefner non delude le aspettative e a Lake Placid vince da vera campionessa. Nel format tradizionale la ventitrenne della Sassonia supera per appena 67 millesimi la padrona di casa Emily Sweeney disputando due manche a limite della perfezione. Nella run finale la tedesca non si è fatta prendere dall'emozione e dopo aver visto la rivale stabilire il nuovo record della pista ha prontamente replicato prendendosi primo posto e primato del budello. Terzo posto e primo podio stagionale per la figlia d'arte Victoria Demchenko che ha tenuto alta la bandiera russa dopo la prova incolore della "capitana" Tatyana Ivanova giunta solamente all'ottavo posto, una posizione più indietro anche rispetto all'azzurra Andrea Voetter che nella successiva gara sprint si è rovesciata non marcando punti in chiave Coppa del Mondo.

Dopo il successo nel format tradizionale Taubitz si è concessa il bis nella prima gara sprint della stagione precedendo un terzetto di aguerritissime americane: Summer Britcher, Emily Sweeney e la sorprendente Ashley Farquharson che col quarto posto odierno ha colto il miglior risultato della carriera. La classifica di Coppa del Mondo vede ora al comando Julia Taubitz con 40 punti di vantaggio su Britcher e 73 su Ivanova.

Poche sorprese nella gara su due manche dei doppi che ha visto la seconda doppietta tedesca della stagione. A Lake Placid a salire sul gradino più alto del podio dopo 6 anni, sono stati i bavaresi Tobias Wendl e Tobias Arlt autentici mattatori della gara americana. Il duo quattro volte campione olimpico ha preceduto di ben 184 millesimi lo storico sodalizio rivale Eggert-Benecken e di 196 millesimi i sempre costanti Steu-Koller

Nella prova sprint, storico successo per i veterani slovacchi Andris e Juris Sics che dopo aver conquistato 3 medaglie olimpiche e 5 mondiali hanno conquistano la prima vittoria in Coppa del Mondo. I due portacolori della Lettonia hanno battuto sul filo di lana i tedeschi Eggert-Benecken e Wendl-Artl. Altro weekend sottotono per i colori italiani, con Rieder-Rastner noni e undicesimi ed i giovani Nagler-Malleier decimi ed ottavi.

In classifica generale continuano a guidare Eggert-Benecken ma ora il distacco coi connazionali Wendl-Artl si è assotigliato a soli 5 punti. Terza piazza per i fratelli Sics che si trovano a 65 lunghezze dalla vetta.

La carrovana della Coppa del Mondo di slittino si prende ora una pausa di una settimana. Il massimo circuito dello slittino ripartirà il 13 e 14 dicembre da Whistler in Canada.

#FISCHNALLER #SLITTINO #ITALIA #LAKEPLACID
© RIPRODUZIONE RISERVATA
68
Consensi sui social