Questo sito contribuisce alla audience de

Valentina Margaglio è seconda ad Igls! Bagnis si conferma tra i migliori sei

Valentina Margaglio è seconda ad Igls! Bagnis si conferma tra i migliori sei
Info foto

Getty Images

Skeleton

Valentina Margaglio è seconda ad Igls! Bagnis si conferma tra i migliori sei

Una strepitosa Valentina Margaglio conquista il secondo posto ad Igls nel terzo appuntamento della stagione di Coppa del Mondo di skeleton. La piemontese grazie ad una straordinaria seconda discesa stampa il secondo tempo parziale nella manche decisiva recuperando due posizioni rispetto alla prima tornata eguagliando il suo miglior risultato di sempre nel massimo circuito mondiale dello skeleton.

La portacolori delle Fiamme Azzurre quarta al termine della prima heat a 9 centesimi dalla vetta non si è fatta prendere dall'emozione e ha affrontato la run conclusiva in piena sicurezza. Valentina dapprima ha migliorato il parziale della spinta e poi laddove le sue principali avversarie hanno sbagliato è riuscita ad essere precisa facendo molta velocità in uscita di curva, sopravvanzando così Stoecker e Rahneva che la precedevano. 

La trentenne di Casale Monferrato quest'oggi si è dovuta inchinare solamente alla neerlandese Kimberly Bos che nella seconda discesa è stata semplicemente ingiocabile. Grazie a questo splendido secondo posto a 17 centesimi dalla vetta, Margaglio si porta ora in seconda posizione nella classifica generale proprio alle spalle della Bos. Per l'azzurra si tratta del terzo podio della carriera in Coppa del Mondo dopo i due conquistati nella stagione 2021-22 dove fu seconda ad Altenberg e terza proprio ad Igls.

Il podio è stato completato dalla britannica Stoecker vincitrice a sorpresa sette giorni fa a La Plagne che ha preceduto di appena 1 centesimo la rientrante Janine Flock. Molto attardate le tedesche, con Jacqueline Pfeir (ex signorina Loelling) ottava, Hanna Neise solamente nona.

Ottima prova anche da parte di Alessandra Fumagalli che grazie ad un'eccellente seconda discesa ha chiuso in quattordicesima posizione recuperando ben 5 piazzamenti rispetto alla prima tornata. Un risultato che conferma il grande potenziale di questa ragazza che nel corso delle ultime tre stagioni è cresciuta in maniera esponenziale. Diciottesima piazza per Alessia Crippa che guadagna due posizioni rispetto alla prima manche.

Nello skeleton maschile prova di forza del campione del mondo Matt Weston autore di due manche perfette e totalmente all'antipodo rispetto al rivale di giornata Seunggi Jung. Il britannico infatti, ha fatto la differenza nel tratto guidato della pista austriaca sfruttando al meglio gli ottimi materiali preparati dal fuoriclasse Martins Dukurs riuscendo a recuperare tutto lo svantaggio accomulato nella parte alta dove il coreano ancora una volta si è messo in evidenza con degli eccezionali tempi di spinta. 

Il ventiseienne originario di Redhill ha conquistato così la prima vittoria stagionale precedendo di soli 15 centesimi Jung che in virtù del successo della scorsa settimana a La Plagne e del quarto posto di Yanqing si porta al comando della classifica generale con 18 punti di vantaggio sul tedesco Grotheer quest'oggi solamente quinto. 

Ritrova l'appuntamento con il podio il teutonico Felix Keisinger terzo a 32 centesimi da Weston, che ritorna nella top3 a distanza di tre anni dal suo ultimo piazzamento nella parte alta della classifica. Quarta piazza per Creig Thompson che completa la festa britannica, e ottima sesta posizione per l'azzurro Amedeo Bagnis che eguaglia il suo miglior risultato della carriera in Coppa del Mondo centrato la scorsa settimana in Francia. Il vice-campione del mondo settimo al termine della prima tornata ha disputato una final heat molto precisa che gli è valsa il quinto tempo parziale e gli ha permesso di scavalcare di 5 centesimi il blasonato tedesco Axel Jungk (settimo ndr). 

Un risultato davvero importante per Bagnis che conferma di aver trovato quella continuità e quella consapevolezza necessaria per togliersi ulteriori soddisfazioni nel prosieguo della stagione. Un po' più indietro gli altri due azzurri in gara. Mattia Gaspari che mal digerisce la pista di Igls ha chiuso in diciottesima posizione mentre Manuel Schwaerzer si è collocato al ventunesimo posto.

Concluso il primo trittico di gare, la Coppa del Mondo di skeleton da ora appuntamento al secondo weekend di gennaio sulla mitica pista di Sankt Moritz.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
641
Consensi sui social

Ultimi in skeleton

Finale di Mondiale amaro per gli azzurri: Margaglio-Bagnis sono sesti, trionfa ancora Grotheer con Neise

Finale di Mondiale amaro per gli azzurri: Margaglio-Bagnis sono sesti, trionfa ancora Grotheer con Neise

Skeleton: a Winterberg si chiude con la prova mista a squadre che vede i tedeschi chiudere al primo e terzo posto, mentre Weston è ancora d'argento in coppia con Stoecker. Il duo azzurro più atteso a poco più di 3 decimi dalla medaglia, undicesimi Crippa e Gaspari.