Questo sito contribuisce alla audience de

Marco Rohrer e Marina Gilardoni si aggiudicano i nazionali svizzeri di spinta

Marco Rohrer e Marina Gilardoni si aggiudicano i nazionali svizzeri di spinta
SkeletonSkeleton - Campionati Nazionali

Marco Rohrer e Marina Gilardoni si aggiudicano i nazionali svizzeri di spinta

Poche sorprese ai campionati nazionali svizzeri di spinta che si sono svolti lo scorso fine settimana sull'avvenieristico impianto di Andermatt.

Nella prova di skeleton femminile netto successo della favorita Marina Gilardoni che ha dimostrato ancora una volta di avere nella partenza il suo punto di forza. L'atleta svizzera classe 1987 è infatti tra le più forti skeletoniste al mondo in questo fondamentale e per lei aggiudicarsi il titolo nazionale di specialità è stato un gioco da ragazzi. Gilardoni ha stabilito in entrambe le heat in programma dei riferimenti cronometrici irraggiungibili per il resto della concorrenza, tant'è che Marina è stata l'unica atleta del lotto a chiudere le proprie manche sotto il muro dei 5 secondi.

Alle spalle della vincitrice staccata di ben 41 centesimi si è piazzata la detentrice del titolo Zsuzsanna Zimanyi che ha preceduto sul podio Fabienne Holder. Quarta posizione invece per la quindicenne bavarese Ashleigh Pittaway che ha chiuso con 72 centesimi di ritardo dalla vetta, aggiudicandosi però la classifica riservata alle atlete junior.

Gara molto più combattuta a livello maschile, dove è andato in scena un autentico duello per la vittoria finale che ha visto coinvolti Ronald Auderset Marco Rohrer. Alla fine a spuntarla è stato proprio quest'ultimo grazie ad un'eccelente run conclusiva che gli ha permesso non solo di recuperare il centesimo che lo separava da Auderset dopo la prima discesa, ma pure di scavalcarlo in classifica infliggendogli altri 5 centesimi. Terza piazza per Marco Derungs che ha conquistato il titolo juniores.

Incoraggiante il numero degli atleti che hanno preso parte alle competizioni. Sia in campo femminile che in quello maschile sono scesi in pista ben 9 skeletonisti, dati che segnano un'interessante crescita del movimento rosso-crociato se si pensa che negli ultimi anni si aveva assistito a prove con soli 3 atleti al via.

IBSFSLIDING #SKELETON SWISSSLIDING #ANDERMATT
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social