Questo sito contribuisce alla audience de

Elizabeth Yarnold è la nuova campionessa olimpica dello skeleton. Seconda Pikus-Pace, terza Nikitina

Elizabeth Yarnold è la nuova campionessa olimpica dello skeleton. Seconda Pikus-Pace, terza Nikitina
Info foto

Getty Images

SkeletonSkeleton - Sochi

Elizabeth Yarnold è la nuova campionessa olimpica dello skeleton. Seconda Pikus-Pace, terza Nikitina

Nel tardo pomeriggio odierno sono andate in scena le due manche finali della prova di skeleton femminile. Come da previsioni Elizabeth Yarnold (nella foto) leader della classifica al termine della prima giornata, non ha avuto problemi a chiudere vittoriosamente la gara, laurendosi campionessa olimpica.

La venticinquenne britannica ha sfruttato al meglio la conformazione del Sanki Olympic Sliding Center, un impianto che favorisce nettamente le atlete dotate di grande partenza, per dominare la competizione a Cinque Cerchi. Yarnold infatti, ha costruito il suo successo nella prima parte della pista russa rifilando tantissimi centesimi alle principali avversarie e poi gestendo tale capitale nel tratto più guidato dove ad essere sinceri non è stata particolarmente brillante.

La neo-campionessa olimpica chiude così una stagione perfetta, incominciata con un successo a tavolino e proseguita poi con la conquista della classifica generale di Coppa del Mondo e terminata con il titolo più ambito. La vittoria di Yarnold inoltre, prosegue la straordinaria tradizione vincente del movimento inglese al femminile dello skeleton cominciata nel 2002 col bronzo di Alex Coomber e seguita dall'argento di Shelley Rudman a Torino e dall'oro di Amy Williams a Vancouver.

Risultati che non sono frutto del caso e che vanno a ripagare gli ingenti sforzi economici che la federazione britannica dello skeleton ha sostenuto nel corso di questi anni realizzando progetti di incentivazione alla pratica di questo sport, e soprattutto ha creato appositi programmi di selezione e gestione di potenziali talenti che già a partire dai prossimi anni potrebbero regalare alla Gran Bretagna ulteriori soddisfazioni.

Alle spalle della dominatrice, staccata di 97 centesimi, si è piazzata una felicisissima Noelle Pikus-Pace che è stata indubbiamente l'atleta che ha espresso le linee più pulite nel corso di questa due giorni di gare ma che si è vista troppo penalizzata dalla prima parte del budello olimpico, lei che ha della partenza il suo punto debole. La trentenne americana si era già resa conto nella giornata di ieri di non avere più chance per giocarsi la vittoria, così quest'oggi ha corso unicamente con l'obiettivo di cogliere per lo meno la sua prima medaglia olimpica, un appuntamento che ci teneva particolarmente e una volta tagliato il traguardo è esplosa tutta la sua gioia che ha condiviso fin dai primi istanti col marito e dai due figli. Alla luce di questa straordinaria performance c'è da chiedersi se davvero Noelle deciderà di appendere definitivamente lo skeleton al chiodo oppure se tornerà sui suoi passi e proseguirà l'attività agonistica magari puntando già nella prossima stagione ai campionati mondiali.

Sul terzo gradino del podio è salita la giovane russa Elena Nikitina che ha letteralmente scatenato il numeroso pubblico accorso a vedere le gesta della beniamina di casa. L'ex-campionessa europea dopo aver disputato le prime tre manche da protagonista si è fatta prendere dall'emozione proprio nella discesa conclusiva dove ha commesso numerose sbavature che per poco non la facevano retrocedere in quarta posizione. Nikitina ha infatti preceduto di soli 4 centesimi una delusissima Katie Uhlaender che ha praticamente perso la medaglia nella terza manche quando ha fatto segnare solamente il settimo tempo parziale.

In quinta e sesta posizione si sono piazzate rispettivamente Olga Potylitsina e Maria Orlova che hanno regalato alla Russia una straordinaria prova di squadra. Mai in questa stagione le atlete di casa si erano espresse su questi livelli e la sensazione generale è che le russe in questa due giorni abbiano avuto a disposizione i materiali più performanti dell'intero parco partenti.

Completano la top ten, la canadese Sarah Reid settima, che senza le negative due manche iniziali avrebbe potuto aspirare ad un piazzamento sul podio, la tedesca Anja Huber ottava, l'austriaca Janine Flock nona e la tedesca Sophia Griebel decima.

Le grandi delusioni di questa Olimpiade vengono dalla campionessa del mondo Shelley Rudman che ha chiuso solamente in sedicesima posizione e dalla teutonica Marion Thees tredicesima che completa una stagione davvero da dimenticare.

 

Classifica finale Skeleton femminile

1 GBR YARNOLD, ElizabethTotal: 3:52.89

RUN1

4.95 20.11 32.40 40.86 51.64 58.43 (1) 126.90 49.00 74.40 125.80
RUN2

4.97 20.16 32.45 40.89 51.66 58.46 (1) 126.10 48.80 74.50 125.70
RUN3

4.94 20.04 32.30 40.69 51.26 57.91 (1) 127.40 49.10 74.70 127.90
RUN4

4.97 20.18 32.50 40.88 51.44 58.09 (1) 127.70 49.00 74.40 127.70

2 USA PIKUS-PACE, NoelleTotal: 3:53.86 + 0.97

RUN1

5.15 20.41 32.67 41.10 51.85 58.68 (3) +0.25 125.40 48.10 74.20 124.80
RUN2

5.16 20.47 32.74 41.19 51.91 58.65 (2) +0.19 123.10 48.10 73.90 126.20
RUN3

5.15 20.37 32.58 40.95 51.57 58.25 (3) +0.34 127.50 48.20 74.40 127.10
RUN4

5.20 20.44 32.66 41.04 51.62 58.28 (4) +0.19 124.00 48.00 74.40 127.70

3 RUS NIKITINA, ElenaTotal: 3:54.30 + 1.41

RUN1

4.89 20.10 32.43 40.89 51.68 58.48 (2) +0.05 126.50 49.20 73.90 125.50
RUN2

4.89 20.15 32.70 41.22 52.09 58.96 (5) +0.50 125.20 49.20 73.70 123.90
RUN3

4.91 20.13 32.59 41.02 51.64 58.33 (6) +0.42 125.70 49.10 73.80 127.70
RUN4

4.90 20.10 32.59 41.04 51.75 58.53 (12) +0.44 125.60 49.30 73.80 125.50

4 USA UHLAENDER, KatieTotal: 3:54.34 + 1.45

RUN1

5.08 20.42 32.76 41.21 52.00 58.83 (4) +0.40 126.10 48.30 73.60 124.80
RUN2

5.05 20.29 32.58 41.03 51.83 58.75 (3) +0.29 126.00 48.50 74.00 123.30
RUN3

5.07 20.31 32.57 40.98 51.64 58.41 (7) +0.50 126.50 48.50 74.00 125.70
RUN4

5.07 20.30 32.49 40.93 51.59 58.35 (6) +0.26 128.50 48.40 74.10 126.30

5 RUS POTYLITSINA, OlgaTotal: 3:54.40 + 1.51

RUN1

5.16 20.58 32.93 41.39 52.15 59.00 (6) +0.57 126.30 47.70 73.30 124.60
RUN2

5.03 20.31 32.67 41.12 51.89 58.75 (3) +0.29 126.50 48.60 73.70 124.50
RUN3

5.02 20.26 32.55 40.91 51.45 58.13 (2) +0.22 127.50 48.80 73.90 127.70
RUN4

5.06 20.35 32.70 41.11 51.76 58.52 (11) +0.43 125.80 48.50 73.70 126.00

6 RUS ORLOVA, MariaTotal: 3:54.72 + 1.83

RUN1

5.02 20.28 32.63 41.11 52.06 58.97 (5) +0.54 126.10 48.60 73.90 123.80
RUN2

5.04 20.34 32.70 41.17 52.07 59.02 (6) +0.56 123.10 48.40 73.80 123.50
RUN3

5.05 20.31 32.60 40.97 51.58 58.30 (5) +0.39 127.50 48.40 73.80 126.80
RUN4

5.12 20.43 32.73 41.11 51.71 58.43 (8) +0.34 123.70 48.00 73.70 126.80

7 CAN REID, SarahTotal: 3:54.73 + 1.84

RUN1

5.00 20.28 32.71 41.24 52.19 59.14 (7) +0.71 126.10 48.70 73.90 122.60
RUN2

4.98 20.21 32.70 41.26 52.22 59.17 (8) +0.71 125.30 48.80 74.20 123.70
RUN3

5.02 20.21 32.45 40.82 51.50 58.27 (4) +0.36 128.10 48.80 74.30 126.10
RUN4

5.01 20.20 32.42 40.77 51.41 58.15 (2) +0.06 128.00 48.80 74.20 126.80

8 GER HUBER, AnjaTotal: 3:55.24 + 2.35

RUN1

5.12 20.46 32.79 41.29 52.23 59.17 (8) +0.74 123.00 48.00 73.80 123.00
RUN2

5.09 20.41 32.83 41.33 52.23 59.13 (7) +0.67 125.30 48.20 73.80 123.90
RUN3

5.11 20.40 32.72 41.13 51.84 58.63 (9) +0.72 126.10 48.30 73.80 125.50
RUN4

5.04 20.23 32.50 40.89 51.56 58.31 (5) +0.22 126.50 48.70 74.20 126.00

9 AUT FLOCK, JanineTotal: 3:56.03 + 3.14

RUN1

5.16 20.53 32.99 41.53 52.50 59.47 (13) +1.04 125.10 48.00 73.70 122.70
RUN2

5.07 20.34 32.74 41.29 52.36 59.39 (13) +0.93 124.70 48.40 74.10 121.40
RUN3

5.07 20.30 32.59 41.02 51.77 58.61 (8) +0.70 126.10 48.40 74.20 124.40
RUN4

5.11 20.34 32.56 40.97 51.71 58.56 (14) +0.47 126.00 48.30 74.30 124.80

10 GER GRIEBEL, SophiaTotal: 3:56.12 + 3.23

RUN1

5.15 20.64 33.14 41.65 52.55 59.43 (11) +1.00 122.30 47.80 72.90 124.10
RUN2

5.13 20.55 32.98 41.46 52.32 59.20 (9) +0.74 125.40 48.00 73.20 124.00
RUN3

5.12 20.48 32.86 41.29 51.97 58.74 (13) +0.83 126.30 48.20 73.30 125.60
RUN4

5.13 20.55 32.96 41.37 52.00 58.75 (17) +0.66 123.10 48.10 73.20 126.00

11 NZL EUSTACE, KatharineTotal: 3:56.21 + 3.32

RUN1

5.04 20.36 32.78 41.36 52.45 59.52 (14) +1.09 124.30 48.40 73.70 121.20
RUN2

5.05 20.35 32.75 41.33 52.42 59.46 (16) +1.00 124.30 48.40 73.80 121.90
RUN3

5.00 20.21 32.54 41.01 51.82 58.69 (11) +0.78 126.00 48.80 74.10 123.70
RUN4

5.04 20.25 32.50 40.90 51.68 58.54 (13) +0.45 126.80 48.60 74.20 124.30

11 CAN HOLLINGSWORTH, MellisaTotal: 3:56.21 + 3.32

RUN1

5.16 20.57 33.05 41.62 52.66 59.68 (15) +1.25 125.00 47.90 73.50 122.40
RUN2

5.11 20.47 32.97 41.57 52.65 59.70 (17) +1.24 124.50 48.20 73.80 121.60
RUN3

5.05 20.38 32.82 41.26 51.93 58.68 (10) +0.77 126.50 48.60 73.60 126.50
RUN4

5.06 20.32 32.53 40.87 51.43 58.15 (2) +0.06 128.30 48.60 73.70 126.80

13 GER THEES, MarionTotal: 3:56.23 + 3.34

RUN1

5.32 20.80 33.14 41.60 52.43 59.25 (9) +0.82 126.60 47.20 73.30 125.50
RUN2

5.27 20.72 33.17 41.67 52.53 59.42 (15) +0.96 125.90 47.50 73.50 123.70
RUN3

5.28 20.69 33.05 41.45 52.14 58.89 (18) +0.98 127.20 47.50 73.60 125.80
RUN4

5.29 20.65 32.89 41.24 51.94 58.67 (15) +0.58 127.70 47.60 73.80 126.20

14 AUS STEELE, MichelleTotal: 3:56.28 + 3.39

RUN1

5.02 20.27 32.77 41.34 52.40 59.42 (10) +0.99 124.40 48.70 74.10 121.80
RUN2

4.98 20.20 32.64 41.22 52.28 59.41 (14) +0.95 125.00 48.90 74.20 119.90
RUN3

4.98 20.15 32.50 40.96 51.81 58.76 (15) +0.85 122.90 49.00 74.40 122.70
RUN4

4.99 20.14 32.40 40.81 51.68 58.69 (16) +0.60 127.00 48.90 74.50 121.60

14 LAT PRIEDULENA, LeldeTotal: 3:56.28 + 3.39

RUN1

5.06 20.43 33.01 41.61 52.66 59.73 (16) +1.30 124.00 48.30 73.40 120.60
RUN2

5.02 20.33 32.81 41.37 52.33 59.31 (11) +0.85 124.10 48.60 73.70 122.10
RUN3

5.02 20.29 32.68 41.14 51.91 58.73 (12) +0.82 125.60 48.60 73.80 124.70
RUN4

5.03 20.26 32.56 40.97 51.69 58.51 (10) +0.42 126.80 48.60 74.00 124.90

16 GBR RUDMAN, ShelleyTotal: 3:56.47 + 3.58

RUN1

5.14 20.46 32.81 41.29 52.38 59.46 (12) +1.03 126.00 48.20 73.60 121.00
RUN2

5.10 20.41 32.77 41.29 52.31 59.33 (12) +0.87 124.70 48.30 73.70 121.90
RUN3

5.13 20.42 32.73 41.14 51.92 58.82 (17) +0.91 124.20 48.20 73.70 123.40
RUN4

5.18 20.48 32.76 41.17 52.00 58.86 (19) +0.77 126.80 48.00 73.70 124.40

17 AUS CHAFFER, LucyTotal: 3:56.64 + 3.75

RUN1

5.15 20.55 32.97 41.68 53.02 1:00.16 (20) +1.73 119.80 47.80 73.60 119.80
RUN2

5.15 20.50 32.87 41.37 52.31 59.25 (10) +0.79 125.60 47.90 73.80 123.20
RUN3

5.15 20.45 32.77 41.21 51.91 58.74 (13) +0.83 126.50 48.20 73.90 124.90
RUN4

5.15 20.42 32.63 40.99 51.69 58.49 (9) +0.40 127.20 48.20 74.10 125.50

18 SUI GILARDONI, MarinaTotal: 3:56.74 + 3.85

RUN1

5.00 20.33 32.96 41.60 52.71 59.77 (17) +1.34 123.50 48.60 73.60 121.10
RUN2

4.96 20.29 32.94 41.57 52.74 59.79 (18) +1.33 124.10 48.70 73.50 121.20
RUN3

4.96 20.18 32.67 41.18 51.96 58.77 (16) +0.86 125.50 49.00 74.00 125.10
RUN4

4.96 20.14 32.56 40.99 51.65 58.41 (7) +0.32 126.90 49.00 74.40 125.60

19 JPN KOMURO, NozomiTotal: 3:57.76 + 4.87

RUN1

5.11 20.50 33.09 41.72 52.88 59.94 (18) +1.51 123.80 48.10 73.70 121.10
RUN2

5.11 20.47 33.01 41.64 52.78 59.82 (19) +1.36 123.10 48.00 73.80 121.50
RUN3

5.10 20.39 32.82 41.33 52.30 59.24 (19) +1.33 125.20 48.40 74.00 122.90
RUN4

5.14 20.43 32.76 41.18 51.93 58.76 (18) +0.67 126.60 48.20 74.00 124.60

20 ROU MAZILU, Maria MarinelaTotal: 3:58.62 + 5.73

RUN1

5.11 20.56 33.12 41.74 52.87 59.99 (19) +1.56 120.90 48.00 73.20 120.80
RUN2

5.10 20.56 33.13 41.75 52.86 59.89 (20) +1.43 120.50 48.00 73.10 121.00
RUN3

5.08 20.46 33.05 41.69 52.69 59.63 (20) +1.72 123.10 48.40 73.60 123.40
RUN4

5.13 20.49 32.88 41.36 52.20 59.11 (20) +1.02 126.00 48.10 73.60 124.20

 

2
Consensi sui social