Questo sito contribuisce alla audience de

Da lunedì blocco intenso di lavoro per i saltatori a Tarvisio, le donne azzurre anche a Planica e Villach

Foto di Redazione
Info foto

Fisi Pentaphoto

Sci Nordicoallenamenti azzurri

Da lunedì blocco intenso di lavoro per i saltatori a Tarvisio, le donne azzurre anche a Planica e Villach

I gruppi di Coppa del Mondo in Friuli Venezia Giulia: sei i convocati per una decina di giorni di allenamento.

Tour di allenamento decisamente intenso, per le squadre A, B e di Coppa del Mondo della nazionale italiana di salto femminile. Da lunedì 4 a venerdì 8 luglio, le azzurre saranno di scena prima a Tarvisio, per poi proseguire la loro preparazione a Planica e successivamente sul trampolino austriaco di Villach.

Saranno presenti Lara e Jessica Malsiner, assieme a Martina Ambrosi, con lo staff tecnico composto da Sebastian Colloredo, Gabriele Zambelli e Giuseppe Di Lenardo.

Le squadre A, B e C maschili saranno invece unicamente a Tarvisio, per un periodo di allenamento che andrà da lunedì 4 sino a mercoledì 13 luglio; convocati Giovanni Bresadola, Francesco Cecon e Alex Insam. Gli atleti saranno supervisionati dai tecnici Davide Jiroutek e Michael Lunardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
14
Consensi sui social

Approfondimenti

Tarvisio
Informazioni turistiche

Tarvisio

Tarvisio

Si parla ancora di Sci Nordico

Combinata nordica

Combinata nordica: Jarl Magnus Riiber nella leggenda, è doppietta da record a Ruka

Redazione Nordico, Lunedì 28 Novembre, 11:05
Salto Maschile

Salto maschile: Kraft-Granerud, trionfo ex-aequo a Ruka! Bresadola di nuovo in top 20

Fabio Poncemi, Domenica 27 Novembre, 10:45

Più letti in scinordico

Pellegrino sfida subito Klaebo a Ruka: Ho pochi riferimenti dopo l'infortunio, ma ora sto bene

Pellegrino sfida subito Klaebo a Ruka: Ho pochi riferimenti dopo l'infortunio, ma ora sto bene

Venerdì l'opening della Coppa del Mondo di sci di fondo con la sprint in classico: il valdostano, vice campione olimpico proprio dietro all'asso norvegese, ha recuperato dopo il guaio alla caviglia rimediato a Muonio. E De Fabiani aggiunge: Dalla gestione Cramer stiamo imparando moltissimo.