Venerdì 24 Novembre, 10:31
Utenti online: 1867
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

Allarme rientrato in casa Austria, Hayb÷ck giÓ pronto a tornare sugli sci

Allarme rientrato in casa Austria, Hayb÷ck giÓ pronto al rientro

Sembra essere meno serio del previsto l'infortunio che tre giorni fa ha costretto Michael Hayböck a interrompere gli allenamenti.

Nella giornata di martedì il ventiseienne austriaco aveva patito un'infortunio durante un allenamento di corsa sulle scale a Cipro, sede del ritiro della nazionale rot-weiß-rot. L'entità del problema e i tempi di recupero non erano chiari ma i primi esami avevano evidenziato uno stiramento dei legamenti della caviglia sinistra

Ora però il capo allenatore dell'Austria, Heinz Kuttin e tutti gli appassionati di salto con gli sci possono tirare un sospiro di sollievo. Dal ritiro cipriota filtrano infatti positività e fiducia in un pronto rientro agli allenamenti. L'atleta è stato sottoposto a diverse sedute fisioterapiche e ha dichiarato di non avere quasi più dolore. Lunedì, una volta rientrato in patria, verrà sottoposto a ulteriori accertamenti strumentali e se non verranno riscontrati ulteriori problemi, partirà per Ramsau con il resto del team. In questo caso verrebbe scongiurato uno stop più lungo e i pochi allenamenti saltati in questi giorni presso l'Aldiana Club di Alaminos non lascerebbero strascichi in vista della stagione invernale.

Durante la settimana trascorsa in ritiro a Cipro, gli atleti austriaci hanno alternato test fisici e atletici a momenti di svago e di relax. "Abbiamo una stagione lunga e dura davanti a noi ed è quindi  importante che i ragazzi siano fisicamente in forma e con la mente sgombra" ha sottolineato Kuttin. Un'ultima "vacanza" quindi prima di tornare a fare veramente sul serio sul trampolino.

ę RIPRODUZIONE RISERVATA