Questo sito contribuisce alla audience de

Marius Lindvik trionfa a Garmisch, per la Tournée è lotta a tre con Kobayashi davanti a Geiger e Kubacki

Marius Lindvik trionfa a Garmisch, per la Tournée è lotta a tre con Kobayashi davanti a Geiger e Kubacki
Sci NordicoTournée

Marius Lindvik trionfa a Garmisch, per la Tournée è lotta a tre con Kobayashi davanti a Geiger e Kubacki

La seconda tappa della Tournée dei quattro trampolini ha regalato grande spettacolo e forti emozioni. Geiger, Kubacki e Kobayashi, già sul podio a Oberstdorf, si sono ripetuti su ottimi livelli ma sono stati battuti da Marius Lindvik.

Il norvegese ha costruito la prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo nella prima serie, quando ha eseguito al meglio con condizioni meteo ottimali, atterrando a 143.5 m, eguagliando il record del trampolino. Dopo il suo salto la direzione gara ha deciso di abbassare la stanga di partenza e, complice il vento che ha iniziato a spirare alle spalle, è stato difficile raggiungere quanto fatto da Lindvik.

Dawid Kubacki è riuscito a limitare i danni e con una prestazione di 137 m  ha chiuso a 7.5 punti dal leader, precedendo di 1.5 e 2.5 lunghezze Karl Geiger e Ryoyu Kobayashi, atterrati entrambi a 132 m con vento alle spalle.

Nella seconda serie il nipponico e il tedesco hanno provato la rimonta. Kobayashi, nonostante un salto di 141 m, si è dovuto accontentare della 4a piazza, mentre Geiger (141.5 m) è riuscito a scavalcare Kubacki, 3° alla fine. Lindvik, con tutte le pressioni addosso, ha sfoderato un salto di 136 m nonostante condizioni non semplici e difeso la prima piazza per 4.8 punti.

Al giro di boa della Tournée questi quattro atleti occupano le prime quattro posizioni della classifica, che vede al comando Ryoyu Kobayashi con 6.3 punti di margine su Karl Geiger e 8.5 su Dawid Kubacki. Lindvik invece è più staccato (18.9 punti) e nelle due gare austriache dovrà provare a rimontare. 

Qui la classifica della Tournée.

Alle spalle dei "big four" il migliore è stato Daiki Ito (5°), in rimonta dalla nona piazza. Il veterano nipponico ha preceduto Daniel Huber (6°) capace di riscattare la deludente prestazione di Oberstdorf dove non era nemmeno entrato in zona punti, il giovane tedesco Constantin Schmid (7°) e il ceco Roman Koudelka (8°). Hanno fatto breccia nella top 10 anche Johann Andre Forfang (9°) e Markus Eisenbichler (10°). Non è andato invece oltre il 13° posto Stefan Kraft, debilitato da un virus e ormai fuori dalla lotta per la Tournée, così come Kamil Stoch, oggi 19°.

Qui il risultato completo. 

Domani gli atleti si trasferiranno a Innsbruck dove venerdì andrà in scena la qualificazione alla gara di sabato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
30
Consensi sui social

Large Hill Maschile Garmisch-Partenkirchen (GER)