Martedì 22 Ottobre, 0:19
Utenti online: 31
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

Evelyn Insam dice basta con l'agonismo a 25 anni: "Ho avuto una bella carriera, sono felice di tutte le esperienze"

Evelyn Insam dice basta con l'agonismo a 25 anni: 'Ho avuto una bella carriera, sono felice di tutte le esperienze'

La saltatrice altoatesina, che ha vissuto due Olimpiadi tra Sochi e PyeongChang, era reduce da un paio di stagioni difficilissime

Evelyn Insam dice basta con l'agonismo, a soli 25 anni.

Il salto femminile italiano perde un'atleta che, specialmente nelle ultime due stagioni, ha vissuto un periodo difficilissimo a livello di risultati, ma che in precedenza aveva fatto intravedere ottime cose, ottenendo due podi in Coppa del Mondo e quel 5° posto a Sochi, nello storico esordio di una competizione in rosa ai Giochi Olimpici.

La saltatrice di Bressanone ha partecipato poi anche alla rassegna a cinque cerchi di PyeongChang, dopo aver ottenuto a livello giovanile l'argento ai mondiali junior di Liberec 2013.

E' arrivato il momento di salutare – ha annunciato tramite i canali social – Sedici anni fa ho saltato per la prima volta, ora mi guardo alle spalle e posso dire di aver avuto una bella carriera. Sono molto orgogliosa dei momenti che ho potuto vivere e delle esperienze che ho avuto la possibilità di fare. Vorrei ringraziare tutti per aver reso possibile questo, aiutandomi, spronandomi e sostenendomi. Sono grata a tutti coloro che hanno contribuito alla mia carriera e a farmi diventare la persona che sono”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA