Questo sito contribuisce alla audience de

Combinata nordica: primo successo stagionale per Geiger in Val di Fiemme, ottimo Buzzi 23°

Combinata nordica: primo successo stagionale per Geiger in Val di Fiemme, ottimo Buzzi 23°
Info foto

2019 Getty Images

Sci NordicoCoppa del Mondo

Combinata nordica: primo successo stagionale per Geiger in Val di Fiemme, ottimo Buzzi 23°

Con un'azione prepotente nel finale il tedesco si è imposto nella combattuta Gundersen della Val di Fiemme, dove fino agli ultimi chilometri ben quindici atleti erano ancora in corsa per il podio. Prima vittoria stagionale per Geiger che ha preceduto Johannes Lamparter e il connazionale Rydzek, con l'estone Ilves ottimo quarto. Miglior risultato in carriera per Buzzi, 23°.

Il segmento di salto, disputato in mattinata, è stato vinto dall’estone Kristjan Ilves, che con un salto vicino al punto HS di 105m ha preceduto di 3” Terence Weber e di 15” il terzetto Lamparter, Yoshito Watabe e Rehrl, con gli altri tedeschi e il norvegese Andersen appena dietro ad inseguire.

Sul tracciato di Lago di Tesero Lamparter è partito a tutta, recuperando i due che lo precedevano e provando a replicare la fuga di Gara-1, che lo aveva portato alla vittoria. Alle sue spalle però i tedeschi hanno tenuto il ritmo alto e sotto la spinta di Geiger hanno chiuso il gap in chiusura di secondo giro. Si è così formato un gruppone di una decina di atleti, raggiunti nell’ultima tornata anche dal treno di Graabak e Akito Watabe.

Ben quindici atleti sono arrivati a giocarsi le posizioni del podio. Il primo attacco è stato quello di Geiger, che in salita ha fatto il vuoto, mettendo in fila Lamparter, Ilves, Rydzek e Graabak. Il tedesco ha tenuto un ritmo forsennato negli ultimi 2km e si è così imposto in solitaria, cogliendo il primo successo stagionale (quinto podio), l’ottavo in carriera. Piazza d’onore dopo il successo di ieri per Johannes Lamparter, generoso nella prima parte della frazione di fondo e poi bravo nel rispondere all’attacco di Geiger.

L’austriaco ha vinto la volata per il secondo posto contro il tedesco Rydzek, con l’estone Ilves ottimo anche nel fondo e alla fine quarto davanti ad Andersen 5°, Akito Watabe 6° e Frenzel 7°. Ha pagato nel finale Joergen Graabak 8°, mentre hanno chiuso in top 10 anche Jens Luraas Oftebro e Manuel Faisst.

Ottima prova in casa Italia per Raffaele Buzzi, 32° dopo il salto e in grande rimonta nel fondo, per una 23a piazza che rappresenta il miglior risultato in carriera in Coppa del Mondo. 35° invece Alessandro Pittin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
25
Consensi sui social

Gundersen NH Maschile Val di Fiemme (ITA)