Questo sito contribuisce alla audience de

Combinata Nordica: Jarl Magnus Riiber trionfa nella prima gara di Klingenthal e vince la Coppa del Mondo

Combinata Nordica: Jarl Magnus Riiber trionfa nella prima gara di Klingenthal e vince la Coppa del Mondo
Info foto

2021 Getty Images

Sci NordicoCombinata Nordica

Combinata Nordica: Jarl Magnus Riiber trionfa nella prima gara di Klingenthal e vince la Coppa del Mondo

Il norvegese si è imposto per l'ottava volta in stagione e ha conquistato matematicamente la terza sfera di cristallo consecutiva. Sconfitto in volata Akito Watabe. Terza piazza per uno straripante Lamparter, autore di una grande rimonta nel fondo. Buona prova per Aaron Kostner, capace di chiudere in zona punti. 

Riiber ha chiuso al comando il segmento di salto disputato in mattinata con margine ridotto nei confronti di Akito Watabe. Il forte vento frontale ha permesso agli atleti di raggiungere misure notevoli, ben oltre il punto HS. Il norvegese si è spinto a 143 m, così come Mario Seidl. Espen Andersen è invece atterrato a 146 m, Ryota Yamamoto a 149 m, finendo in terza piazza provvisoria.

Nella prova di fondo Riiber e Watabe hanno fatto gara di testa, incrementando via via il vantaggio nei confronti del gruppo inseguitore. I due si sono alternati al comando e tutto si è deciso nel finale, quando il norge ha alzato il ritmo, precedendo in volata il rivale. Ottavo successo stagionale per lui in Coppa del Mondo, che gli ha consentito di mettere in bacheca la terza sfera di cristallo consecutiva. 

Il podio è stato completato da Johannes Lamparter, autore di una grande rimonta sugli sci stretti. Partito con il pettorale nove, l'austriaco ha inseguito per tutta la gara, fino a raggiungere il gruppo in lotta per il gradino più basso del podio sul finire del penultimo giro. Nel tratto conclusivo ha poi avuto la meglio nei confronti del tedesco Manuel Faisst 4° e di Espen Andersen 5°. E' scivolato invece in settima piazza Yamamoto, sopravanzato anche da Rydzek. Buona gara per Aaron Kostner, 20° dopo il salto e 19° alla fine e Samuel Costa, che ha chiuso 22°.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social