Questo sito contribuisce alla audience de

La svolta della combinata: un super-g per conquistare la... pole position! I velocisti partiranno davanti in slalom

La svolta della combinata: un super-g per conquistare la... pole position! I velocisti partiranno davanti in slalom
Info foto

Getty Images

Sci Alpino

La svolta della combinata: un super-g per conquistare la... pole position! I velocisti partiranno davanti in slalom

Nel prossimo meeting autunnale, la FIS ufficializzerà il cambiamento della specialità più discussa: già dalla stagione 2019/2020 nuova formula per riequilibrare la contesa

La combinata alpina ha portato, specialmente negli ultimi 2-3 anni, a scatenare polemiche tra addetti ai lavori e atleti stessi, per lo squilibrio creatosi tra specialisti delle discipline veloci e sciatori tecnici, visto il dominio quasi assoluto dei vari Pinturault, Hirscher, Muffat-Jeandet, Schwarz...

La svolta è dietro l'angolo: nella prossima Coppa del Mondo, ci saranno tre gare di specialità (con relativa sfera di cristallo) con super-g abbinato allo slalom. Il cambiamento epocale è stato proposto in primis dal presidente della federazione austriaca, Peter Schrocksnadel, per mantenere in vita una specialità storica dello sci alpino: l'ordine delle gare rimarrà lo stesso, con la prova veloce (nel 99% dei casi, anche negli anni a seguire, sarà sempre un super-g) a precedere lo slalom, ma valida come una sorta di pole position per la manche tra i rapid gates.

Non ci sarà quindi l'inversione dei 30, ma il miglior tempo in super-g partirà per primo in slalom, il secondo farà altrettanto e così via; una mossa per favorire i velocisti e permettergli di giocarsela con una pista migliore rispetto agli slalomisti puri.

Nel congresso FIS appena conclusosi a Cavtat-Dubrovnik si è deciso, in ottica futura, di trattare combinate e paralleli allo stesso modo, inserendo dalle 3 alle 5 gare per ogni specialità in ognuna delle prossime stagioni di Coppa del Mondo (in quella 2019/2020 saranno 3 a testa). Lo stesso vale per i grandi eventi, con le medaglie di combinata e parallelo individuale (che farà il suo esordio a Cortina 2021, come noto) che verranno assegnate a Mondiali e Olimpiadi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
155
Consensi sui social