Questo sito contribuisce alla audience de

La ripartenza di Sofia: cinque giorni a tutta con Rulfi allo Stelvio per sognare di nuovo

Foto di Redazione
Info foto

Alberto Guru Salvaterra

Sci Alpinoallenamenti estivi

La ripartenza di Sofia: cinque giorni a tutta con Rulfi allo Stelvio per sognare di nuovo

Sofia Goggia in pista da questa mattina sul ghiacciaio, seguita dal dt azzurro che la vuole riportare al successo. Slalomiste e gruppo Coppa Europa al lavoro sino a fine settimana.

Riparte dallo Stelvio, con le stesse buone sensazioni provate nel corso dei due training camp effettuati a giugno sulle stesse nevi.

Sofia Goggia è scesa in pista già all'alba odierna, per cinque intense giornate di allenamento specifico, mentre Federica Brignone prosegue il lavoro atletico a casa e Marta Bassino si è concessa un po' di relax al mare, dopo aver vissuto un luglio a tutta sul piano della preparazione. L'olimpionica bergamasca è seguita personalmente dal direttore tecnico azzurro Gianluca Rulfi, colui che crede ciecamente in lei e conta su una Sofia di nuovo al 100%, vista troppo poco nel corso della passata stagione.

Con il nuovo skiman Barnaba Greppi saranno giorni importanti per testare materiali e soluzioni, considerato anche che le condizioni meteo sono ideali. Condizioni da sfruttare anche per Marta Rossetti, Martina Peterlini e Lara Della Mea, il terzetto di giovani slalomiste pronte a lavorare con Matteo Guadagnini un mese dopo aver concluso il primo blocco a giugno, sempre allo Stelvio, ma pure per le ragazze del gruppo Coppa Europa, arrivate in ghiacciaio dopo i colleghi uomini sia della squadra per il circuito continentale che per quanto riguarda gli junior.

Al di fuori dei quadri nazionali, in pista allo Stelvio c'è anche Andrea Ballerin, pronto a riconquistarsi un pettorale in Coppa del Mondo ripartendo da... solo. Sa come si fa, il gigantista trentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
244
Consensi sui social

Approfondimenti

Stelvio
Stelvio COMPRENSORIO

Stelvio

Passo dello Stelvio