Questo sito contribuisce alla audience de

L'Atomic Media Day condito dal cameo di Hirscher: "Mi siedeṛ davanti alla tv come un qualsiasi fan dello sci"

L'Atomic Media Day condito dal cameo di Hirscher: 'Mi siedeṛ davanti alla tv come un qualsiasi fan dello sci'
Info foto

GEPA Pictures

Sci Alpinoeventi

L'Atomic Media Day condito dal cameo di Hirscher: "Mi siedeṛ davanti alla tv come un qualsiasi fan dello sci"

Ad Altenmarkt è andato in scena il classico appuntamento d'apertura della stagione... con una grande sorpresa.

Nessuno attendeva infatti la presenza di Marcel Hirscher all'Atomic Media Day, ma il fuoriclasse salisburghese appena ritiratosi dall'agonismo, ha deciso di fare un cameo per ringraziare la casa con cui ha vinto tutto in carriera, augurando agli ex colleghi un'annata 2019/2020 di soddisfazioni.

Arrivato e... sparito in un batter d'occhio, il vincitore delle ultime otto Coppe del Mondo ha parlato ai media provenienti da tutta Europa con parole semplici, confessando che “lo sci mi mancherà, ma ora sono felice di trascorrere tempo con la famiglia e tra le mie montagne, scoprire nuovi posti e rifugi. Questa è una buona occasione per dire grazie ad Atomic, non posso che essere grato dell'intero percorso con questa casa. Pensate che un sabato sera, prima di una gara in Val d'Isere, mi hanno portato uno sci da Altenmarkt sino alla Savoia, con una persona a guidare tutta la notte... E vinsi proprio con quell'attrezzo ai piedi!

Auguro il meglio agli atleti per la prossima stagione e posso dirvi che mi siederò davanti alla tv come un qualsiasi fan per non perdermi nulla della Coppa del Mondo”.

Le stelle di Atomic più richieste anche nell'odierno Media Day sono state chiaramente Mikaela Shiffrin e Sofia Goggia, che potrebbero anche lottare per la sfera di cristallo generale. Sul palco della rinnovatissima sede aziendale, assieme alla statunitense e alla bergamasca, sono saliti (presentati come di consueto da Alexandra Meissnitzer) gli oltre 60 atleti che utilizzano il marchio della casa di Altenmarkt, da Ester Ledecka alla rientrante Eva-Maria Brem, da Aleksander Aamodt Kilde a Manuel Feller, oltre a tutti gli altri azzurri targati Atomic, da Nicol e Nadia Delago a Peter Fill, passando per Davide Cazzaniga e Henri Battilani, ma anche la novità Simon Maurberger che già mette nel mirino il gigante di Solden che aprirà la stagione, il week-end del 26-27 ottobre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
402
Consensi sui social