Questo sito contribuisce alla audience de

Ecco i calendari della prossima Coppa del Mondo: ben 14 discese maschili, solo le donne a Zagabria

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo 2022/23

Ecco i calendari della prossima Coppa del Mondo: ben 14 discese maschili, solo le donne a Zagabria

La FIS ha ufficializzato tutti gli appuntamenti per la prossima stagione: più gare tecniche rispetto alle veloci per il settore femminile, che avrà la novità Kvitfjell (oltre a Zermatt/Cervinia) e un doppio super-g a Cortina, ma niente Val d'Isère. Garmisch salva la discesa maschile, due quelle previste nuovamente a Kitz.

Eccoli qua, i calendari della Coppa del Mondo 2022/23 nella loro interezza, senza l'auspicata rivoluzione di Johan Eliasch che, lo ricordiamo, è stata in parte “contenuta” con l'eliminazione, almeno per la prossima stagione, dell'idea di inserire le nuove combinate discesa/super-g e gigante/slalom.

Programma abbastanza classico, quindi, seppur con qualche novità abbastanza interessante a partire da quella ben nota delle gare di velocità sul Cervino, per lo “Speed Opening” post giganti di Soelden.

Gli uomini cominceranno sul Rettenbach il prossimo 23 ottobre, prima di 42 gare così suddivise: ben 14 discese, soli 7 i super-g, 10 i giganti e altrettanti gli slalom, oltre al parallelo di Lech/Zuers fissato per il 13 novembre e terza tappa dopo, appunto, le due discese previste sabato 29 e domenica 30 ottobre a Zermatt/Cervinia.

Solito week-end di pausa prima della trasferta nordamericana, che comincerà il 26-27 novembre con discesa e super-g a Lake Louise e la conferma del trittico di Beaver Creek, con doppia discesa e un super-g in Colorado, sulla splendida “Birds of Prey”. Si torna in Europa con il Critérium de la Première Neige, ovvero gigante e slalom a Val d'Isère, poi il blocco italiano a partire da super-g e discesa del 16-17 dicembre sulla Saslong, in Val Gardena, con doppio gigante nuovamente proposto sulla Gran Risa dell'Alta Badia, e la notturna di Campiglio per lo slalom sul Canalone Miramonti del 22 dicembre.

Infine, il 28 e 29 per le ultime gare dell'anno, discesa e super-g sulla Stelvio di Bormio.

Garmisch-Partenkirchen aprirà e chiuderà il mese di gennaio: sì, perchè la “Gudiberg” avrà un fantastico slalom in notturna il 4 gennaio, con gli uomini che non andranno quindi a Zagabria dopo le polemiche della scorsa stagione, ed è stata salvata la storica discesa sulla “Kandahar”, il 28 gennaio e seguita dal tradizionale gigante.

Nel mezzo, le grandi classiche svizzere e austriache: Adelboden con gigante e slalom, Wengen con la conferma del super-g prima di discesa e slalom, così come rivedremo la doppia discesa sulla Streif il 20-21 gennaio, per il trittico di Kitzbuehel chiuso dallo slalom, con i protagonisti dei pali stretti protagonisti due giorni più tardi nella night race di Schladming.

Febbraio si aprirà con uno slalom a Chamonix, il 4 del mese e appena prima dei Mondiali di Courchevel-Méribel (6-19 del mese), poi ecco il preannunciato ritorno negli USA per un altro blocco di gare. Due tecniche a Palisades Tahoe, il 25-26 febbraio, tre veloci (un super-g e due discese) ad Aspen, dal 3 al 5 marzo. Infine il doppio gigante confermato a Kranjska Gora, prima delle finali di Soldeu programmate dal 13 al 19 marzo.

 

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DELLA CDM MASCHILE

 

COPPA FEMMINILE

Saranno 41 le gare femminili, per un programma ricchissimo che vede qualche gara tecnica in più, visto che ci saranno 11 discese, 8 super-g, 10 giganti, 11 slalom e un parallelo.

Start a Soelden il 22 ottobre, poi un week-end di pausa prima delle discese di Zermatt/Cervinia (5-6 novembre), seguite dall'appuntamento di Lech/Zuers che sarà anche il prossimo anno l'unico per quanto riguarda il PGS, Mondiali a parte.

Levi ospiterà ancora due slalom, il 19 e 20 novembre, poi si viaggia verso il Vermont per le due gare tecniche sulla “Superstar” di Killington, seguite dalla solita tripla di Lake Louise, con due discese e super-g (2-4 dicembre). Il ritorno di Sestriere in Coppa del Mondo, a quasi 3 anni dalle gare del gennaio 2020, avverrà un po' in anticipo rispetto al previsto: sulla “Kandahar G.A. Agnelli” ci saranno infatti un gigante e uno slalom il 10 e 11 dicembre, con lo spostamento avanti di una settimana per le gare di Sankt Moritz, che ne avrà ben tre con due discese e un super-g.

Niente Courchevel, considerato il Mondiale, ma soprattutto Val d'Isère, e allora si andrà direttamente al 28-29 dicembre con la consueta due giorni austriaca: dopo Lienz, questa volta tocca a Semmering per gigante e slalom, la ripartenza nel 2023 invece a Zagabria, con ben due slalom il 4-5 gennaio sulla collina di Sljeme.

Poco tempo di recupero prima dei due giganti del 7-8 gennaio fissati già a Kranjska Gora, che di fatto sostituisce definitivamente Maribor dopo le tante cancellazioni (con spostamenti spesso e volentieri nell'altra località slovena) degli ultimi anni.

Flachau avrà di nuovo il suo slalom in notturna (10 gennaio, nel 2022 saltò causa situazione Covid), poi discesa e super-g a St. Anton ed ecco le altre gare italiane. Novità importante per Cortina d'Ampezzo: ben tre le prove veloci sull'Olympia delle Tofane, con due super-g (venerdì 20 e domenica 22 gennaio) e una discesa (sabato 21), poi martedì 24 il gigante spettacolo sulla “Erta” di Kronplatz.

Chiusura del mese e del blocco pre mondiali (a differenza degli uomini, non ci saranno gare nei primi giorni di febbraio) a Spindleruv Mlyn, la località della Repubblica Ceca che tornerà ad ospitare la Coppa del Mondo il 28 e 29 gennaio con gigante e slalom.

A fine febbraio (sabato 25 e domenica 26) la doppia classica per la velocità a Crans-Montana, con discesa e super-g sul Mont Lachaux, infine a marzo la grande novità di Kvitfjell (che ha perso le gare maschili), dove vedremo DH e SG il 4-5 marzo, la permanenza in Scandinavia con gigante e slalom ad Are (10-11), prima del volo per Soldeu con le finali previste nel Principato di Andorra.

 

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DELLA CDM FEMMINILE

© RIPRODUZIONE RISERVATA
373
Consensi sui social

Approfondimenti

Cervinia
Informazioni turistiche

Cervinia

Cervinia, Plan Maison
Zermatt
Informazioni turistiche

Zermatt

Zermatt