Venerdì 26 Aprile, 7:45
Utenti online: 490
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di fisi.org

Criterium Cuccioli al Sestriere: l'Alto Adige vince la classifica a squadre

Criterium Cuccioli al Sestriere: l'Alto Adige vince la classifica a squadre

Conclusa la rassegna giovanile con i quattro slalom in programma. Il presidente della FISI, Flavio Roda, ha consegnato un pulmino in comodato d'uso gratuito per un anno

Una fitta nevicata ha accompagnato la seconda giornata del week-end che, sulle piste del Sestriere, ha ospitato il Criterium Cuccioli, con le gare di slalom riservate alle annate 2007-2008 che hanno coinvolto circa 600 concorrenti provenienti da tutta Italia. Grande lavoro quindi per i volontari degli Sci Club Sestriere, Sci Club Sansicario, Sci Club Sauze d'Oulx e Sci Club Claviere, con le competizioni andate in scena conteporaneamente sulla “Sises 2”, sulla “Agnelli” e sulla “Standard”.

I risultati hanno premiato, nella categoria Cuccioli 1 (2008), Nicola Zampedri (AS Merano) vincitore davanti a Federico Forte (SC Bardonecchia) e Francesco Sadowski (Equipe Limone Piemonte) in campo maschile e Amelia Curto (Equipe Beaulard) tra le ragazzine, con Francesca Banchi (Olimpica Sestriere) seconda e Arianna Putzer (Gardena Raiffeisen) terza. Nella categoria Cuccioli 2 (nati nel 2007) si sono registrati i successi di David Castlunger (Ladinia Alta) davanti ad Alex Silbernagl (Seiser Alm) e Luca Larenzi (Sporting Campiglio) fra i ragazzi e Sofia Fumagalli (Azzurri Cervino) davanti a Elisa Graziano (Ala di Stura) e Marta Giaretta (Falconeri Ski) nella prova femminile.

I risultati del fine settimana hanno contribuito a definire la classifica riservata ai Comitati, il vincitore dei quali ha ricevuto in comodato d'uso gratuito per un anno, un pulmino messo a disposizione dalla Federazione Italiana Sport Invernali. A trionfare è stato l'Alto Adige con 1689 punti, davanti ad Alpi Occidentali con 1233 punti e alle Alpi Centrali con 531 punti; a seguire troviamo quindi Trentino, Veneto e Valle d'Aosta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA