Questo sito contribuisce alla audience de

La startlist del SG di Beaver Creek: big tutti in avvio, Paris col n° 2. Esordio in coppa per Molteni

Foto di Redazione
Info foto

getty images Germany +49172829

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

La startlist del SG di Beaver Creek: big tutti in avvio, Paris col n° 2. Esordio in coppa per Molteni

Stasera (ore 19.45) il primo super-g della stagione di Coppa del Mondo sulla Birds of Prey: "Domme" non pesca bene, poi Mayer (3), Kriechmayr (5) e Odermatt col 7 tra Casse e Innerhofer. E attenzione a Kilde e Cochran-Siegle...

Una partenza col botto, per una gara che rimarrà interessantissima almeno sino al pettorale 20, se non oltre.

A Beaver Creek è il giorno del primo dei due super-g previsti sulla “Birds of Prey”, per un poker di gare che comincia con l'esordio nella disciplina per questa coppa 2021/22, dopo la cancellazione di Lake Louise.

Come domenica scorsa in Canada, i grandi favoriti sono tre e rispondono ai nomi di Matthias Mayer, Vincent Kriechmayr e Marco Odermatt (l'ultimo vincitore in SG a Beaver Creek, nel 2019), che partiranno rispettivamente con i pettorali 3, 5 e 7, ma rispetto a quella non disputata sulla Men's Olympic Downhill, si preannuncia una sfida molto aperta. Via alle ore 19.45 italiane (le 11.45 in Colorado), con diretta tv su Eurosport 1 e Rai Sport: tracciatura affidata al tecnico dei norvegesi Anderson e per Dominik Paris non sarà semplice l'interpretazione col pettorale n° 2, il più basso che avrebbe potuto pescare il jet della Val d'Ultimo.

Il primo degli otto azzurri in pista partirà subito dopo Matthieu Bailet e prima di Mayer, ma vedremo presto anche Mattia Casse e Christof Innerhofer, rispettivamente per sesto e ottavo con Odermatt tra di loro; il piemontese e l'altoatesino avranno maggiori riferimenti e certamente un ottimo numero, anche se il loro start stagionale, training della discesa di ieri compreso, non è stato dei più positivi.

Con il 9 ecco poi Andreas Sander a precedere Max Franz e Romed Baumann, che potrebbero risultare molto pericolosi anche in super-g come, ovviamente, Kjetil Jansrud e Aleksander Aamodt Kilde. I due capitani norge hanno scelto i numeri 13 e 15, il compagno di squadra Sejersted avrà il 18 e uscirà dal cancelletto dopo Alexis Pinturault (17), alla ricerca di punti pesanti su una pista dove ha sempre fatto bene anche in questa specialità. Feuz e soprattutto Ryan Cochran-Siegle chiuderanno il blocco dei primi venti.

Gli altri cinque italiani al via: Riccardo Tonetti e Guglielmo Bosca partiranno col 31 e il 32, Lele Buzzi con il 43, Matteo Marsaglia, sulla pista dove vinse nel 2012 e dopo un'ottima prova mercoledì nell'unico allenamento ufficiale, sarà costretto al 55 mentre Nicolò Molteni farà finalmente il suo esordio in CdM, già rinviato a Lake Louise, scatterà per 60esimo dei 61 atleti iscritti.

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST COMPLETA

 

SUPER-G MASCHILE – BEAVER CREEK

 

Startlist: 1 Bailet, 2 Paris, 3 Mayer, 4 Allegre, 5 Kriechmayr, 6 Casse, 7 Odermatt, 8 Innerhofer, 9 Sander, 10 Franz, 11 Baumann, 12 Ganong, 13 Jansrud, 14 Walder, 15 Kilde, 16 Meillard, 17 Pinturault, 18 Sejersted, 19 Feuz, 20 Cochran-Siegle, 31 Tonetti, 32 Bosca, 43 Buzzi, 55 Marsaglia, 60 Molteni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
120
Consensi sui social