Questo sito contribuisce alla audience de

E' un Christof Innerhofer da record! Sugli sci allo Stelvio a soli 144 giorni dall'infortunio di Cortina

E' un Christof Innerhofer da record! Sugli sci allo Stelvio a soli 144 giorni dall'infortunio di Cortina
Info foto

fisi.org

Sci Alpino

E' un Christof Innerhofer da record! Sugli sci allo Stelvio a soli 144 giorni dall'infortunio di Cortina

Un primo assaggio assieme a coach Raimund Plancker e tanta fiducia per rientrare in Coppa già a Lake Louise.

Christof Innerhofer l'aveva promesso: “Tornerò presto, prima di quanto pensiate”.

E così è stato, perchè a soli 144 giorni dal grave infortunio occorsogli a Cortina, nel super-g dei campionati italiani che costò al campione di Gais la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, “Inner” ha rimesso gli sci ai piedi, sulle nevi del Passo dello Stelvio.

Certo, il recupero completo è ancora distante, ma i tempi ci sono tutti per cominciare a fare sul serio già entro fine mese, quando il discesista altoatesino tornerà ad allenarsi per un training più completo proprio sulle piste dello Stelvio. L'obiettivo è chiaramente farcela per le prime gare veloci della stagione di Coppa del Mondo 2019/2020, in programma a fine novembre a Lake Louise.

Ho rimesso gli sci ed è una grande gioia - le prime parole di Innerhofer al termine della breve sessione sugli sci, in cui è stato accompagnato da Plancker e dal fido skiman Ales Kalamar - Quando aspetti per tanto tempo di fare una cosa e poi arriva quel giorno, ti senti la persona più felice al mondo. Mi sembrava di essere un bambino che metteva gli sci ai piedi per la prima volta e ho avuto buone sensazioni. La coordinazione del ginocchio va bene, ovviamente non ho forzato tanto, perché ora devo crescere step by step, senza avere fretta. Ora le mie sciate saranno più come una terapia, più che un allenamento vero e proprio, ma sono fiducioso come sempre”.

Innerhofer aveva brindato assieme ai suoi tifosi domenica scorsa, nel corso della classica festa estiva a Speikboden, che ha celebrato anticipatamente il gran ritorno del proprio campione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
284
Consensi sui social

Approfondimenti

Stelvio
Stelvio COMPRENSORIO

Stelvio

Passo dello Stelvio