Questo sito contribuisce alla audience de

E anche Razzoli... si sposa! Il prossimo 4 giugno il matrimonio con Elisa, poi una nuova stagione

Foto di Redazione
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinoattualità

E anche Razzoli... si sposa! Il prossimo 4 giugno il matrimonio con Elisa, poi una nuova stagione

La "Gazzetta di Reggio" svela le nozze del campione olimpico, che poi volerà alle Seychelles prima di preparare un'altra annata dopo quanto di buono fatto vedere nell'ultima, quella dell'ennesima rinascita.

A Pechino 2022, alla sua terza Olimpiade, ha fatto sognare (e piangere) tutti gli appassionati con la sua commozione al termine di quello slalom così speciale per Giuliano Razzoli, che ha sfiorato un'altra medaglia a cinque cerchi, 12 anni dopo il trionfo di Vancouver.

Proprio dopo quell'8° posto dal significato molto particolare, l'ultimo campione olimpico italiano a livello maschile aveva già deciso di proseguire per un altro anno la sua carriera, dopo aver capito di essere ancora competitivo, non solo per il ritorno sul podio (col 3° posto di Wengen) a 6 anni dall'ultima volta.

A quasi 38 anni, ora il “Razzo” si prepara per una nuova stagione dopo oltre 15 anni nel circo bianco, ma anche per un appuntamento molto speciale; sabato 4 giugno, infatti, convolerà a nozze con la sua Elisa. La notizia è stata pubblicata oggi dal collega Luigi Vinceti della “Gazzetta di Reggio”, che segue la carriera dello slalomista reggiano sin dagli inizi.

Un rapporto, quello con Elisa Bonini, ragazza originaria di Casina (poco più di 20 km da casa Razzoli, a Villa Minozzo), ormai duraturo da anni e che ha portato la coppia a fare il grande passo. Matrimonio che andrà in scena alla storica pieve di Minozzo: ci sarà anche l'ex vescovo della diocesi di Reggio Emilia e Guastalla, monsignor Massimo Camisasca, affiancato dallo zio di Giuliano, padre Antonio, missionario francescano che da oltre quarant'anni è nel Borneo, e dai sacerdoti locali.

Invitati tantissimi attuali ed ex compagni di squadra, per non parlare di tecnici e componenti dei vari staff della nazionale, tanto che Razzoli ha già prenotato per loro numerose stanze negli alberghi della zona dell'Appennino emiliano, per coloro che arriveranno in anticipo o resteranno oltre la cerimonia.

Il viaggio di nozze? Alle Seychelles, ma solo per qualche giorno di vacanza considerato che la preparazione, sia a livello atletico ehe sugli sci tra luglio e agosto, ripartirà ben presto e, nel frattempo, lo slalomista azzurro inaugurerà pure la sua splendida acetaia, una delle sue grandi passioni assieme alla produzione vinicola. Il percorso nel post carriera è già tracciato, ma anche nel 2022/23 ci sarà da godersi un gran bel Razzoli in pista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
234
Consensi sui social