Questo sito contribuisce alla audience de

Di nuovo cancellata una discesa maschile! Niente da fare a Beaver Creek, ora si spera solo nel super-g

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Di nuovo cancellata una discesa maschile! Niente da fare a Beaver Creek, ora si spera solo nel super-g

A due ore dall'inizio di quella che sarebbe stata la prima gara di Coppa del Mondo della disciplina regina, Markus Waldner ha già optato per mandare tutti in hotel. Vento forte, ancora neve e previsioni pessime alla base della decisione. E ora sono tre le gare da recuperare. Nel frattempo, rinviato alle 17.15 lo start del gigante femminile a Mont-Tremblant causa nebbia.

Niente da fare, Beaver Creek deve rinunciare ad un'altra discesa e per la Coppa del Mondo maschile è un avvio di stagione semplicemente maledetto.

Una sola gara disputata, lo slalom di Gurgl, cinque cancellazioni e ora tre recuperi ai quali trovare collocazioni, sempre per la disciplina regina considerando la discesa saltata a Zermatt-Cervinia e le due previste ieri e oggi sulla “Birds of Prey”.

Dopo aver rinviato il programma generale, a partire dalla ricognizione degli atleti sin dall'alba, il chief race director Markus Waldner ha optato, ben prima del via originale previsto alle ore 18.45 italiane (le 10.45 locali), per annullare la gara visto che c'è troppa neve in pista e tanto vento, più di venerdì e con previsioni pessime anche per le prossime ore.

Potrebbe andare leggermente meglio per il super-g domenicale (fissato sempre alle 18.45), unica gara che si proverà a portare a casa nella settimana in Colorado, prima di tornare in Europa per le gare tecniche di Val d'Isère.

Intanto, problemi anche a Mont-Tremblant per il primo dei due giganti femminili in programma, visto che la nebbia è aumentata nel corso della mattinata in Québec e lo start della manche inaugurale, dalle ore 17.00 italiane (11.00 locali), è stato spostato alle 17.15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
63
Consensi sui social