Questo sito contribuisce alla audience de

De Aliprandini dallo Zoncolan, la stagione non è finita: "I paralleli? Basta che non sostituiscano i giganti..."

Sci Alpinol'intervista

De Aliprandini dallo Zoncolan, la stagione non è finita: "I paralleli? Basta che non sostituiscano i giganti..."

VIDEO - Il vice campione del mondo intervistato dal nostro Alessandro Genuzio dopo la tre giorni di allenamento sulle nevi della Carnia: "L'obiettivo è giocarmela ad ogni gara fra top five e podio".

Ultimi tre giorni di lavoro in pista, ma non per tutti. C'era anche Luca De Aliprandini sulle nevi del Monte Zoncolan, lo scorso week-end per l'allenamento nella località del Friuli Venezia Giulia che ha visto protagonisti sei azzurri per l'intero week-end. La medaglia d'argento nel gigante mondiale di Cortina, però, non ha ancora terminato i lavori per questa stagione, come ha spiegato nell'intervista concessa a NEVEITALIA.

Finalmente ha fatto un po' di caldo, lo cercavamo per sciare su neve salata e provare qualche materiale, oltre a dedicarci alla tecnica – ci spiega lo specialista trentino – Allo Zoncolan c'è una pista molto valida, già prima di Cortina avevamo lavorato qui anche se... dovevo ancora trovare la quadra coi materiali. Il giorno del gigante mondiale, però, è stato tutto perfetto”.

De Aliprandini potrà ripartire dalla top 7 mondiale nella prossima stagione, sin dal gigante d'apertura a Soelden. “Ho chiuso 6° nella graduatoria di specialità e l'obiettivo è giocarsi le prime cinque posizioni e il podio ad ogni gara”. Infine il tema parallelo, sempre... delicato. “Sono favorevole solo se questi non finiscono per sostituire i giganti; nelle bozze di calendario, anche se sono decisamente provvisorie, sarebbe così e la considero una gran... cavolata. Ad ogni modo, bisogna anche rivedere piste e tracciature per proporre gare che siano regolari per tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
111
Consensi sui social

Approfondimenti

Zoncolan
Informazioni turistiche

Zoncolan

Monte Zoncolan