Lunedì 22 Luglio, 11:34
Utenti online: 443
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

Allo Stelvio (con gli azzurri e... Ryding) torna sugli sci anche Buzzi, mentre Luitz riprende da Hintertux

Allo Stelvio (con gli azzurri e... Ryding) torna sugli sci anche Buzzi, mentre Luitz riprende da Hintertux

Ultima settimana di giugno ricchissima sui ghiacciai per i primi allenamenti estivi sulla neve

E le piste del Passo dello Stelvio sono in mano, o meglio ai piedi di decine di azzurri e azzurre.

Tra gli atleti della nazionale italiana, però, c'è un ritorno speciale sugli sci: è quello di Emanuele Buzzi, che a cinque mesi dall'infortunio patito a Wengen, quando lo scorso 19 gennaio si fratturò il piatto tibiale destro cadendo dopo il traguardo della gara sul Lauberhorn, la più bella della sua carriera con il 6° posto finale, ha festeggiato una ripartenza che dovrà portarlo al cancelletto di Lake Louise tra cinque mesi.

Il sappadino era in buona compagnia, visto che sul ghiacciaio tra Valtellina e Alto Adige è presente anche Dave Ryding, lo slalomista britannico che ha cominciato ad allenarsi in questi giorni, seppur non dovendo riprendere dopo infortuni o problematiche di natura fisica.

Chi invece dovrà svolgere una grande mole di lavoro per recuperare dall'ennesimo stop, è il gigantista tedesco Stefan Luitz; il vincitore del gigante di Beaver Creek, infatti, ha rimesso gli sci per la prima volta nelle scorse ore, sul ghiacciaio austriaco di Hintertux, dopo l'infortunio patito a febbraio, nel corso del gigante mondiale di Are con la lesione del legamento interno del ginocchio sinistro, in quel caso meno grave rispetto ai precedenti e pesantissimi crac patiti dal classe '92.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Neveitalia Sport DB
Statistiche scialpino

Nation: GER
Status: ACT
GBR

Nation: GBR
Status: ACT
ITA

Nation: ITA
Status: ACT