Sabato 21 Settembre, 4:38
Utenti online: 184
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di 2018 Getty Images

Stephanie Brunner, è una maledizione: salta il crociato del ginocchio sinistro per la terza volta in 17 mesi!

Stagione finita per Stephanie Brunner

Una storia incredibile, quella di un talento del gigante costretta di nuovo a fermarsi per lungo tempo...

Stephanie Brunner fa ancora crac, per la terza volta in soli 17 mesi, sempre a quel maledetto ginocchio sinistro.

Una delle più forti specialiste del circuito, già capace di tornare ad altissimi livelli nel corso della passata stagione con il suo primo podio in Coppa del Mondo, ottenuto a Killington, ma soprattutto una straordinaria continuità di rendimento, si è nuovamente infortunata nel corso di un allenamento con il gruppo che, dallo scorso 8 agosto, è al lavoro ad Ushuaia.

Sulle nevi argentine, la 25enne tirolese si è rotta il crociato del ginocchio sinistro, tornando immediatamente in patria per farsi operare, alla clinica Hochrum di Innsbruck dallo stesso medico, il dott. Christian Fink, che già era intervenuto sull'articolazione della sfortunatissima gigantista austriaca.

Brunner infatti era reduce dallo stop dello scorso 11 gennaio, quando in allenamento a Pozza di Fassa si lesionò lo stesso crociato e il menisco del ginocchio sinistro, e da quello del marzo 2018, quando al termine della stagione olimpica si ruppe nella stessa maniera ai campionati austriaci.

“Le mie prime curve sulla neve a luglio erano state davvero buone, come se non fossi mai stata ferma – ha detto sconsolata Stephanie – Anche in Argentina era tutto andato secondo i piani, il ginocchio funzionava perfettamente e questa diagnosi rappresenta una delusione enorme. Non posso farci nulla, se non raccogliere ancora questa sfida e affrontarla”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA